cerca CERCA
Mercoledì 28 Settembre 2022
Aggiornato: 16:59
Temi caldi

Ucraina, superstite Bucha: "Come fa Mosca a dare onorificenza a brigata? Non ho parole"

21 aprile 2022 | 19.43
LETTURA: 1 minuti

Vittoria Klimtsova commenta all'Adnkronos il riconoscimento assegnato da Putin a un reparto dell'esercito russo

alternate text
Immagine di repertorio (Fotogramma/Ipa)

"Io non ho parole, sono sopraffatta dalle emozioni". Così Vittoria Klimtsova, superstite del massacro di Bucha, commenta all'Adnkronos l'onorificenza assegnata da Putin al reparto dell'esercito russo che era di stanza nella cittadina a nord-ovest di Kiev.

Durante le settimane di occupazione russa a Bucha, Vittoria ha perso il nipote e ha assistito all'omicidio del marito, morto il 28 marzo dopo che l'esercito russo ha aperto il fuoco contro lui e un amico, che stavano cucinando per tutto il vicinato. "Come si fa a dare onorificenze a quelli e come si fa a chiamarle onorificenze? Onorificenza al 'pedofilo e pervertito'?", s'interroga Vittoria.

Riproduzione riservata
© Copyright Adnkronos
Tag
Vedi anche
ora in
Prima pagina
articoli
in Evidenza