cerca CERCA
Lunedì 30 Gennaio 2023
Aggiornato: 15:30
Temi caldi

Ucraina, Zelensky: "Quasi 6 milioni di persone senza elettricità"

01 dicembre 2022 | 09.03
LETTURA: 2 minuti

Il presidente ucraino: "Crediamo che la guerra finirà nei prossimi mesi"

alternate text
(Foto Afp)

Sono quasi sei milioni gli ucraini senza elettricità nel Paese. Lo ha detto il presidente dell'Ucraina Volodymyr Zelensky, mentre il servizio di emergenza di Kiev ha fatto sapere che nove persone hanno perso la vita a causa di incendi scoppiati dopo che erano state infrante le norme di sicurezza nel tentativo di riscaldare le loro case dopo gli attacchi russi alle centrali elettriche. ''Solo nell'ultimo giorno ci sono stati 131 incendi in Ucraina, 106 dei quali in zone residenziali. Nove persone sono morte, otto sono rimaste ferite", ha detto il servizio di emergenza.

Leggi anche

Al New York Times Zelensky ha detto di sperare che la guerra con la Russia finisca nei prossimi mesi: "La guerra finirà quando vinceremo noi o quando la Federazione Russa lo vorrà. Può succedere che la Russia decida di finirla solo quando si sentirà debole, essendo isolata e non avendo alleati. Crediamo che finirà nei prossimi mesi".

Nella sua intervista, Zelensky ha aggiunto che se Kiev non resiste, la guerra "si insinuerà" in altri territori. Il presidente ha inoltre sottolineato che l'Ucraina sta pagando questa lotta con la vita del suo popolo.

Il messaggio alla Russia

"Stiamo preparando contromisure, ancora più potenti di quelle attuali”, ha fatto sapere Zelensky con un messaggio alla Russia nel suo consueto punto sulla guerra affidato ai canali social e a Telegram. "I problemi principali sono la regione di Donetsk, quella di Luhansk, di Kharkiv, di Zaporizhzhia, di Kherson, la Crimea, i territori in prima linea e il nostro confine. Stiamo analizzando le intenzioni degli invasori e stiamo preparando contromisure ancora più potenti di quelle attuali", ha detto il presidente che si è soffermato in particolare sul tema dell’"energia e della comunicazione".

La Russia nelle ultime settimane ha colpito sistematicamente infrastrutture e rete energetica, provocando frequenti e prolungati blackout in molte aree dell’Ucraina: "Lavoratori del settore dell’energia, tutti i nostri servizi stanno facendo di tutto per stabilizzare il sistema e dare alle persone più energia e più a lungo. E voglio sottolineare ancora una volta: è molto importante che le persone capiscano quando e per quanto tempo rimarranno senza elettricità”, sono state le parole del presidente.

Riproduzione riservata
© Copyright Adnkronos
Tag
Vedi anche
ora in
Prima pagina
articoli
in Evidenza