cerca CERCA
Venerdì 03 Febbraio 2023
Aggiornato: 13:45
Temi caldi

Ucraina, dagli Usa nuovo invio di armi

15 ottobre 2022 | 08.30
LETTURA: 2 minuti

Aiuti dall'Arabia Saudita. Zelensky ringrazia e dice: "Russia può terrorizzarci, ma non può vincere"

alternate text
(Foto Afp)

Il governo Usa ha annunciato nuove consegne di armi all'Ucraina per un valore totale di 725 milioni di dollari. Il pacchetto include ulteriori sistemi lanciarazzi a elevata mobilità Himars, munizioni, veicoli corazzati e forniture mediche. Ad annunciarlo è stata la Casa Bianca.

Leggi anche

"Continueremo a stare al fianco del popolo ucraino mentre difende la sua libertà e indipendenza con un coraggio straordinario e una determinazione illimitata. Le forniture che stiamo offrendo sono accuratamente calibrate per fare la differenza sul campo di battaglia per l'Ucraina", ha dichiarato il segretario di Stato americano Antony Blinken.

Le armi provengono dalle scorte del Pentagono, ha reso noto il Dipartimento di Stato americano. Il valore complessivo dell'assistenza militare totale degli Stati Uniti all'Ucraina dall'inizio del mandato del presidente Joe Biden sale così a 18,3 miliardi di dollari.

L'Arabia Saudita ha annunciato oggi che assicurerà assistenza umanitaria per un valore di 400 milioni di dollari a Kiev. A renderlo noto è stata l'agenzia di stampa saudita Spa. Il principe ereditario Mohammed Bin Salman, ha ancora reso noto, ha parlato per telefono con il presidente ucraino Volodymyr Zelensky sottolineando la posizione di Riad, desiderosa di "sostenere tutto ciò che contribuirà alla de-escalation e di portare avanti gli sforzi di mediazione".

Zelensky

Il presidente ucraino, Volodymyr Zelensky, ha espresso "sincera gratitudine" a Joe Biden per il nuovo pacchetto di aiuti militari. "Riceveremo in particolare i tanto necessari proiettili per gli Himars e l'artiglieria. Uno splendido regalo per la Giornata dei Difensori dell'Ucraina", ha dichiarato su Twitter, aggiungendo che "l'aggressore russo sarà sconfitto e l'Ucraina sarà libera".

L'Ucraina si riprenderà tutto il territorio del Paese sotto il controllo della Russia, ha inoltre assicurato Zelensky: "Hanno sempre altra gente che possono dislocare sul campo di battaglia, hanno armi, razzi che usano contro l'Ucraina", ha dichiarato nel suo discorso notturno, parlando della mobilitazione russa. E la Russia "ha anche ancora l'opportunità di terrorizzare le città ucraine e tutti gli europei e ricattare il mondo. Ma non ha alcuna possibilità di successo perché l'Ucraina sta facendo progressi costanti".

Sul fronte della cronaca, diverse regioni dell'Ucraina sono state bersagli di attacchi la notte scorsa, secondo quanto riportato dalle autorità locali. Nella città di Zaporizhzhia sono state colpite alcune infrastrutture e si sono sviluppati incendi. Il governatore Oleh Staruch ha esortato la popolazione ad andare nei rifugi. Cinque droni di fabbricazione iraniana sono stati intercettati nella vicina regione di Dnipropetrovsk. Nella stessa area però più di 50 proiettili di artiglieria sparati da lanciarazzi e artiglieria pesante hanno colpito il distretto di Nikopol. Due persone sono rimaste ferite.

Riproduzione riservata
© Copyright Adnkronos
Tag
Vedi anche
ora in
Prima pagina
articoli
in Evidenza