cerca CERCA
Mercoledì 26 Gennaio 2022
Aggiornato: 00:21
Temi caldi

Ue: Grasso, e' sotto assedio, minacciata da nazionalismi e populismi

07 aprile 2014 | 13.07
LETTURA: 2 minuti

L'Unione europea sta vivendo "una fase delicata: oggi più che mai la costruzione europea è a un punto di svolta, sotto assedio". Lo ha detto il presidente del Senato, Pietro Grasso, che oggi ha partecipato alla Conferenza dei presidenti dei Parlamenti dell'Ue a Vilnius.

L'Ue "deve fronteggiare questioni epocali: la crisi economica e finanziaria, le migrazioni, la criminalità organizzata, l'instabilità geopolitica alle nostre porte causata da conflitti, da povertà, terrorismo, violazioni dei diritti e della dignità umana. Ed è minacciata da nazionalismi, populismi e sentimenti di disaffezione e sfiducia nei confronti di un progetto a volte percepito come lontano dagli ideali iniziali ed incapace di garantire benessere e futuro dei cittadini", ha aggiunto Grasso.

"La campagna per le elezioni europee del 25 maggio si apre così in un clima di disorientamento che rischia di far dimenticare ai nostri cittadini gli enormi progressi realizzati da un progetto appassionante che ha garantito al vecchio continente un periodo di pace e di stabilità prima inimmaginabili. Noi tutti, come rappresentanti delle istituzioni democratiche europee e testimoni del passato, dobbiamo proprio in questo momento sentirci investiti della responsabilità individuale e collettiva di affrontare certi nodi irrisolti nell'edificio istituzionale dell'Unione e restituire così alla coscienza dei nostri cittadini fiducia nei valori di libertà, giustizia e dignità umana che sono alle fondamenta del progetto europeo", ha concluso Grasso.

Riproduzione riservata
© Copyright Adnkronos
Tag
Vedi anche
ora in
Prima pagina
articoli
in Evidenza