cerca CERCA
Domenica 20 Giugno 2021
Aggiornato: 14:41
Temi caldi

Ue: Valls, sinistra ha bisogno di unita', orgoglio e lotte Comuni

07 settembre 2014 | 16.35
LETTURA: 3 minuti

"Per risollevare l'Europa la sinistra ha bisogno di unità, di orgoglio e di lotte comuni". Lo ha detto il primo ministro della Francia Manuel Valls dal palco dell'incontro tra i progressisti europei organizzato dal premier e leader Pd Matteo Renzi alla festa nazionale dell'Unità in corso a Bologna. "Il presidente della Bce Mario Draghi - ha ricordato Valls - ha appena ribadito che dobbiamo perseverare, ma per essere ascoltati dobbiamo essere uniti ed essere più forti, dobbiamo essere una sinistra che sia in grado di condurre le riforme nei nostri paesi. Una sinistra credibile è quella che sa farsi ascoltare"..

"Abbiamo bisogno di un cambio, di una rivoluzione nella maniera di fare politica ed è quello che sta facendo Matteo qui in Italia" ha aggiunto Valls che rivolgendosi alla platea bolognese, ha aggiunto "come capo del governo francese ho bisogno di voi, della vostra gioia per dire alla Francia che c'è una speranza, una via e una soluzione, che la sinistra è forte, unita e sa rimodernarsi, ma non manteniamo l'austerità".

"La sinistra europea farà di tutto per sbloccare l'Europa" ha continuato il premier francese, sottolineando che "la sinistra progressista è quella più fedele ai suoi valori, che chiede sforzi equi e che vanno a vantaggi di tutti, che valorizza il merito e lotta contra disugliaglianza e il razzismo. Senza questo non troveremo la fiducia". Valls ha chiesto quindi uno stop all'austerità e "la massima flessibilità possibile" per combattere "una crescita troppo debole, la disoccupazione, la deflazione che incombe pesantemente". Fronti da approcciare, ha concluso, tramite una "sinistra forte e unita per cambiare insieme l'Europa".

Riproduzione riservata
© Copyright Adnkronos
Tag
Vedi anche
ora in
Prima pagina
articoli
in Evidenza