cerca CERCA
Giovedì 19 Maggio 2022
Aggiornato: 15:08
Temi caldi

Uil: governo smetta con annunci su pensioni, serve confronto

18 agosto 2014 | 15.34
LETTURA: 2 minuti

La posizione del sindacato.

alternate text

"Il governo la smetta con gli annunci, si confronti con le parti sociali su proposte concrete e noi daremo il nostro parere. Il confronto è utile per evitare di ripetere gli errori fatti nel passato dai governi Monti e Letta, ad esempio sugli esodati". Così, con Labitalia, il segretario confederale della Uil, Domenico Proietti, sull'ipotesi di un contributo dalle pensioni alte allo studio del governo, come annunciato dal ministro del Lavoro, Giuliano Poletti.

"Penso che sia sbagliato -continua Proietti riferendosi all'ipotesi del governo sulle pensioni- ragionare in questi termini. Innanzitutto siamo il paese d'Europa con la più alta tassazione sulle pensioni che raggiunge il 24, mentre nella media è del 12,5%".

"E poi bisogna distinguere -sottolinea- non si può intervenire su chi percepisce una pensione alta, ma perchè ha versato la relativa contribuzione negli anni per averla".

Riproduzione riservata
© Copyright Adnkronos
Tag
Vedi anche
ora in
Prima pagina
articoli
in Evidenza