cerca CERCA
Sabato 29 Gennaio 2022
Aggiornato: 09:27
Temi caldi

Comunicato stampa

UL annuncia che GE Appliances è il primo marchio a collaudare elettrodomestici consumer connessi con la nuova classificazione di sicurezza IoT

08 gennaio 2020 | 23.50
LETTURA: 4 minuti

La valutazione di UL per verificare le richieste di sicurezza dei prodotti connessi di GE Appliances che soddisfano benchmark rigorosi per la cybersicurezza

LAS VEGAS, 8 gennaio 2020 /PRNewswire/ -- UL, società scientifica leader mondiale per la sicurezza, ha annunciato oggi al CES che GE Appliances è il primo marchio al mondo di elettrodomestici a collaudare i propri prodotti connessi utilizzando la valutazione IoT Security Rating di UL.

IoT Security Rating è una verifica della sicurezza e una soluzione per l'etichettatura dei prodotti IoT consumer. La soluzione di UL aiuta produttori e sviluppatori a provare la due diligence eseguita per la sicurezza dei loro prodotti sfruttando le migliori prassi consolidate e classificazioni il posizionamento nella sicurezza dei prodotti IoT. In questo modo si aiuta a migliorare la trasparenza della sicurezza con i consumatori che in questo modo vengono aiutati a prendere decisioni di acquisto informate e consapevoli.

Nell'ambito del costante coinvolgimento, UL sta collaudando e valutando tutti i prodotti connessi nella piattaforma per la sicurezza IoT di GE Appliances, tra cui lavastoviglie, lavatrici, asciugatrici, frigoriferi, forni, scaldabagni, addolcitori d'acqua, per aiutare a esplicitare il livello della capacità di sicurezza e protezione dei dati dei consumatori nell'elettrodomestico, sull'app mobile di GE Appliances e nel cloud.

IoT Security Rating categorizza i prodotti in base a una scala ascendente suddivisa su cinque livelli: Bronzo, Argento, Oro, Platino e Diamante. I prodotti controllati ricevono un'etichetta di sicurezza UL Verified Mark, che specifica il livello di sicurezza conseguito, e vengono valutanti con regolarità da UL. Al codice univoco UL Verified Mark si può accedere dal sito web UL Verify. Lo UL Verified Mark conseguito può essere utilizzato come elemento di differenziazione dalla concorrenza per i prodotti del fabbricante e può essere utilizzato sui suoi prodotti, confezionamenti e negli ambienti destinati al marketing e alla rivendita. 

Nell'ambito della IoT Security Rating di UL, i prodotti sono valutati in base all'implementazione che presentano delle funzionalità vitali di base per la sicurezza. Le funzionalità per la sicurezza sono allineate con i riferimenti quadro e le buone prassi globali dei settori, come ad esempio il National Institute of Standards and Technology: Core Cybersecurity Feature Baseline for Securable IoT Devices; A Starting Point for IoT Device Manufacturers (bozza NISTIR 8259), European Telecommunications Standards Institute: Cyber Security for Consumer Internet of Things (ETSI TS 103 645) e Council to Secure the Digital Economy: C2 Consensus on IoT Device Baseline Security (CSDE C2 Consensus).

La IoT Security Rating di UL aiuta a provare la conformità con la sicurezza necessaria per soddisfare la soglia delle funzionalità ragionevoli per la sicurezza, come richiesto ai fabbricanti nelle prime normative legalmente vincolanti per i consumer IoT nella proposta di legge California and Oregon Cybersecurity entrata in vigore il 01 gennaio. 

"Per più di un secolo, UL ha fornito servizi di sicurezza a GE Appliances," ha dichiarato Todd Denison, vice presidente di UL e Direttore generale di Appliances, HVAC and Lighting. "Grazie all'impegno di IoT Security Rating, abbiamo ampliato il nostro sostegno a GE Appliances nel campo della cybersicurezza, e al contempo diamo il nostro contributo al loro obiettivo di dare la priorità alla sicurezza dei consumatori per i loro prodotti smart nel mercato."

"In GE Appliances, siamo impegnati a salvaguardare la sicurezza degli elettrodomestici connessi e a proteggere i dati dei nostri clienti. Nel processo di sviluppo dei nostri prodotti integriamo dei solidi principi per la sicurezza, eseguiamo test per verificare la vulnerabilità della sicurezza e incoraggiamo i ricercatori impegnati nella sicurezza a farci avere i loro commenti" ha dichiarato Shawn Stover, vice presidente, Smart Home Solutions, GE Appliances. "Nel panorama in costante cambiamento delle minacce collegate alla cybersicurezza, riteniamo che l'inserimento di un'assicurazione da parte di terzi e il nostro impegno mirato allo IoT Security Ratings di UL nell'intero arco del ciclo di vita del prodotto aiuti GE Appliances a collocare al primo posto la tranquillità dei clienti, proteggendo al contempo dalle minacce contro la sicurezza."

La IoT Security Rating entra a far parte di una lista in aumento di soluzioni per la sicurezza IoT di UL, compreso il programma per l'assicurazione della cybersicurezza di UL, la certificazione IEC 62443 e la formazione per la sicurezza e i servizi di consulenza, che soddisfa il bisogno di sicurezza nei vari settori ed ecosistemi dell'IoT.

Per avere informazioni sulla classificazione di sicurezza per IoT di UL al CES, visitate lo stand numero 43537 di UL, ubicato al Sands Expo, o per avere maggiori informazioni, visitate: ims.ul.com/IoT-security-rating.

Informazioni su ULUL aiuta a creare un mondo migliore grazie all'applicazione della scienza per vincere le sfide poste da sicurezza e sostenibilità. Creiamo fiducia grazie all'adozione sicura di prodotti e tecnologie nuove e innovative. Tutti in UL condividono la stessa passione per fare del mondo un posto più sicuro. Tutto il nostro lavoro, dalle ricerche indipendenti e dallo sviluppo di norme, al collaudo e alla certificazione, fino alla fornitura di soluzioni digitali e analitiche, aiuta a migliorare il benessere globale. Aziende, settori, governi, autorità normative e il pubblico ripongono in noi la loro fiducia, in modo da poter essere in grado di poter prendere decisioni migliori. Per avere maggiori informazioni, visitare UL.com.

Contatto per gli organi di stampa Steven BrewsterULsteven.brewster@ul.com+1.415.577.8851

Logo - https://mma.prnewswire.com/media/325015/ul_enterprise_logo.jpg   

Riproduzione riservata
© Copyright Adnkronos
Tag
Vedi anche
ora in
Prima pagina
articoli
in Evidenza