cerca CERCA
Venerdì 22 Gennaio 2021
Aggiornato: 10:59

Ultimi giorni per partecipare al video contest Smart Talk di Geco

11 gennaio 2021 | 11.57
LETTURA: 2 minuti

Scadono il 15 gennaio i termini per inviare il video di 3 minuti che la Giuria di Geco selezionerà secondo criteri di innovazione, impatto sostenibile, replicabilità e coinvolgimento

alternate text
(Adnkronos)

Energia, green tech, innovazione e trasporti, nuovi modelli di sviluppo per il turismo esperienziale e per il business travel. Sono i temi al centro della prima edizione di Geco, la fiera italiana virtuale sulla sostenibilità che, dal 28 al 30 gennaio 2021, raccoglierà e metterà a confronto alcune delle voci green più autorevoli del panorama istituzionale italiano, storie d’impresa e best practice innovative a livello internazionale, oltre a offrire occasioni di incontro alle aziende protagoniste della rivoluzione sostenibile che parteciperanno in qualità di espositori o buyer.

La tre giorni online è organizzata sotto il patrocinio del Comune di Milano, con il contributo di Mazda, l’adesione della Regione Veneto e la partnership, tra gli altri, del Fai, di Legambiente, Kyoto Club e l'Osservatorio Nazionale Sharing Mobility. All'interno di un ricco calendario di appuntamenti e tavole rotonde, il video-contest 'Smart Talk': uno spazio dedicato a imprese, startup, Pa e università che desiderino proporre progetti di sostenibilità e biodiversità.

Scadono il 15 gennaio i termini per inviare il video di 3 minuti che la Giuria di Geco selezionerà secondo criteri di innovazione, impatto sostenibile, replicabilità e coinvolgimento. I video selezionati saranno visibili nei tre giorni della fiera e premiati con riconoscimenti e servizi messi in palio dai partner dell’evento.

L’iniziativa è organizzata dall’agenzia Smart Eventi, in collaborazione con la piattaforma per eventi virtuali Hypersmarter.

"L’obiettivo che ci siamo dati era consentire ad aziende ed enti di continuare a promuovere relazioni di business con una modalità di incontro innovativa - spiega Daniele Capogna, executive manager e co-founder Smart Eventi - L’abbiamo fatto in una cornice che punta alla sensibilizzazione sui temi della sostenibilità, in un momento storico che ha chiaramente messo in luce i limiti del modello economico imperante, operando da anello di congiunzione tra l’opinione pubblica e gli attori del settore turistico, energetico e della mobilità che hanno a cuore il bene del pianeta".

Riproduzione riservata
© Copyright Adnkronos
L´ informazione continua con la newsletter

Vuoi restare informato? Iscriviti a e-news, la newsletter di Adnkronos inviata ogni giorno, dal lunedì al venerdì, con le più importanti notizie della giornata

Tag
Vedi anche
ora in
Prima pagina
articoli
in Evidenza