cerca CERCA
Domenica 07 Agosto 2022
Aggiornato: 21:54
Temi caldi

Un chilometro di tessuto contraffatto di grandi marchi distrutto da Gdf di Ravenna

02 maggio 2014 | 17.09
LETTURA: 1 minuti

alternate text

Oltre 1.000 metri di tessuto contraffatto marchiato Louis Vuitton, Christian Dior e Burberry, fabbricato illecitamente con una pressa per la produzione e la stampa delle note griffe di moda, è stato distrutto dalla tenenza della Guardia di Finanza di Lugo.

Le fiamme gialle, dopo il sequestro di una fabbrica clandestina di accessori di marchi di lusso, scoperta in un capannone vicino al centro di Lugo, hanno ora eseguito l'ordinanza della Corte d'Appello di Bologna. L'autorità giudiziaria ha disposto la distruzione della pressa e dei rulli di acciaio sui quali erano stati illecitamente impressi i loghi dei marchi contraffatti utilizzati per la produzione del tessuto rinvenuto e sequestrato durante le perquisizioni e successivamente confiscato.

Dopo lo smontaggio dell'enorme macchinario, il taglio dei rulli con la fiamma ossidrica e la sfregiatura con la smerigliatrice, i rifiuti speciali sono stati scortati dai finanzieri in un centro autorizzato per lo stoccaggio e la definitiva fusione. I tessuti, invece, sono stati tagliati ed inceneriti presso l'impianto di Granarolo Emilia.

Riproduzione riservata
© Copyright Adnkronos
Tag
Vedi anche
ora in
Prima pagina
articoli
in Evidenza