cerca CERCA
Giovedì 30 Giugno 2022
Aggiornato: 12:30
Temi caldi

Universita': a test Medicina con fiato corto ma c'e' chi si prepara da 1 anno

07 aprile 2014 | 17.33
LETTURA: 3 minuti

Roma, 7 apr. (Adnkronos Salute) - Preparazione in affanno per i 64 mila ragazzi che domani parteciperanno al test d'ingresso alle facoltà di Medicina e Odontoiatria. Per la maggioranza, infatti, lo studio per superare i quiz si è concentrato nell'ultimo mese. Ma non mancano i super-previdenti, che - complici famiglie molto attente - hanno cominciato a studiare, iscrivendosi a corsi ad hoc, già dallo scorso anno, sui banchi del quarto anno delle superiori. In ogni caso una buona fetta delle aspiranti matricole di Medicina ha partecipato a corsi di preparazione ad hoc, sia quelli gratuiti avviati da università, licei e altri enti, che quelli proposti dalle società specializzate, di durata e costi assai differenti. Si va dai 90 euro per 8 ore a scuola ai 4.000 dei corsi cominciati lo scorso anno.

"Nel 2013 circa il 37% delle matricole entrate a Medicina aveva frequentato corsi di preparazione mirati", spiega all'Adnkronos Salute Alessandro Lucchese, docente di Alpha test, la società che prepara ai quiz, attraverso lezioni o testi, il maggior numero di ragazzi. "Le offerte formative - spiega - sono molto differenti ma, in media, i ragazzi che frequentano corsi a pagamento spendono cira mille euro in cambio di una preparazione teorica, esercitazioni, simulazioni, aiuto on line e possibilità di scambiarsi commenti". Un supporto importante, sottolinea l'esperto, perché la preparazione scolastica non è sempre orientata a formare al superamento dei test. "Il punto debole - aggiunge Lucchese - è la logica, materia che riguarda 23 domande sulle 60 proposte al quiz, ma che non fa parte del bagaglio culturale dei ragazzi. E non basta un testo da studiare per essere in grado di rispondere ai quesiti". (segue)

Riproduzione riservata
© Copyright Adnkronos
Tag
Vedi anche
ora in
Prima pagina
articoli
in Evidenza