cerca CERCA
Giovedì 09 Febbraio 2023
Aggiornato: 09:18
Temi caldi

Università: controversie diritto pubblico, nuovo master alla Sapienza

30 ottobre 2017 | 17.10
LETTURA: 3 minuti

alternate text

Venerdì 10 novembre verrà presentato il master universitario di II livello in “Tutela giurisdizionale nelle controversie di diritto pubblico”, proposto dal Dipartimento di Scienze Giuridiche della Facoltà di Giurisprudenza dell’Università “Sapienza” di Roma. L’incontro si terrà presso la Sala delle Lauree della Facoltà di Giurisprudenza, alle ore 16.30. Per l’occasione interverrà il Presidente del Consiglio di Stato, Alessandro Pajno, il quale terrà un intervento sullo stato della giustizia amministrativa.

Si tratta di un master caratterizzato da un taglio interdisciplinare, rivolto ai neolaureati e professionisti interessati ad acquisire una formazione completa, in merito alle controversie di diritto pubblico e alle modalità predisposte per la loro risoluzione nell’ambito delle varie giurisdizioni competenti (amministrativa, ordinaria, contabile e giustizia sportiva).

Al master parteciperà il gotha del settore giuridico italiano, tra cui: il Prof. Vincenzo Cerulli Irelli; il Prof. Angelo Clarizia; il Prof. Massimo Occhiena; il Prof. Aristide Police; la Prof.ssa Maria Alessandra Sandulli; il Prof. Romano Vaccarella; il Prof. Andrea Carbone (Direttore del Master); la Prof.ssa Maria Chiara Romano (membro del Direttivo del Master); la Prof.ssa Roberta Tiscina (membro del Direttivo del Master); il Presidente di Sezione del Consiglio di Stato, Gianpiero Paolo Cirillo; Il Pres. Marco Lipari; il Cons. del TAR Lazio-Roma Ines Pisano (membro del Direttivo del Master); il Cons. della Corte dei Conti Piergiorgio Della Ventura; l’Avv. Mario Sanino; l’Avv. Sara Di Cunzolo (Coordinatore Didattico del Master).

Il percorso di studi prevede un programma molto articolato volto ad attivare un circuito virtuoso di integrazione tra formazione professionale e lavoro. Saranno messe a disposizione borse di studio per gli studenti più meritevoli, nonché al termine del corso sono previsti stage, della durata di 6-12 mesi, presso i più importanti studi legali in materia, società ed enti di rilievo, con l’obiettivo di acquisire sul campo tutti gli strumenti tecnici e non solo processuali.

Per i partecipanti al corso sarà, inoltre, possibile presenziare alle udienze tenute dagli Organi di Giustizia Sportiva, dato che il programma di studio prevede un apposito modulo di approfondimento del sistema di giustizia sportiva. Il master è in corso di accreditamento per le attività di formazione continua, presso il Consiglio dell’Ordine degli Avvocati di Roma. Le iscrizioni al corso scadono il 31 gennaio 2018. Le lezioni partiranno il prossimo febbraio 2018. E’ possibile ricevere ulteriori informazioni al seguente link: www.contenziosodirittopubblico.it

Riproduzione riservata
© Copyright Adnkronos
Tag
Vedi anche
ora in
Prima pagina
articoli
in Evidenza