cerca CERCA
Giovedì 06 Ottobre 2022
Aggiornato: 17:02
Temi caldi

Universita': Giannini, calo immatricolazioni preoccupa ma non e' solo dato statistico

28 aprile 2014 | 17.00
LETTURA: 2 minuti

Foggia, 28 apr. (Adnkronos Salute) - "Il calo delle immatricolazioni è un dato preoccupante ma non è un mero dato statistico, a mio avviso: è un indicatore simbolico che ha un profilo etico e sociale di cui noi dobbiamo farci carico, che risponde a una progressiva mancanza di fiducia nel valore reale del titolo di studio, nel valore reale del percorso di studi universitari e nella vera possibilità che sia l'unico, vero strumento di riscatto sociale per l'individuo e la società. Lo possiamo chiamare ascensore se guardiamo ai dati degli economisti o riscatto se guardiamo ai dati della politica che deve farsi carico di questo strumento". Lo ha detto il ministro dell'Istruzione, università e ricerca Stefania Giannini, intervenendo all'inaugurazione dell'anno accademico dell'università degli Studi di Foggia, al suo 15° anno di vita.

"Quando un Paese perde questa fiducia e questo orizzonte di valori e di speranza - ha proseguito - effettivamente c'è un problema che non è solo tecnico e che non è solo legato all'applicazione di una legge o alla rivisitazione di un percorso ipertrofico-normativo, ma è legato a quel rapporto di fiducia nei confronti del valore reale dello studio. E quindi dobbiamo impegnarci sia come politici che come accademici e studiosi".

Riproduzione riservata
© Copyright Adnkronos
Tag
Vedi anche
ora in
Prima pagina
articoli
in Evidenza