cerca CERCA
Martedì 27 Settembre 2022
Aggiornato: 18:32
Temi caldi

Universita': no a test ingresso, successo per petizione #stopalnumerochiuso

11 aprile 2014 | 16.44
LETTURA: 2 minuti

Roma, 11 apr. (Adnkronos Salute) - La fotopetizione contro i test di ingresso per l'Università, partita ieri pomeriggio sul web, è diventata virale in poche ore. Sono arrivate foto da tutta Italia: studenti, genitori, professori, medici per la sospensione del test. "E' ora necessario ampliare la protesta per renderla ancora più forte e incisiva. Allarghiamo la fotopetizione anche su Twitter, indirizzando le foto direttamente a Matteo Renzi e al ministro dell'Istruzione, università e Ricerca Stefania Giannini, in modo che si rendano conto di quanto questo sistema sia dannoso non solo per gli studenti, ma per tutti i cittadini", dice Alberto Irone, portavoce della Rete degli studenti medi.

"Dopo ieri pomeriggio è palese quanto il tema del numero chiuso sia sentito da tantissime persone, quindi è necessario portare all'attenzione del presidente del Consiglio Matteo Renzi e del ministro Giannini i volti di tutti gli studenti danneggiati dal test e di tutti coloro che stanno sostenendo questa causa. La fotopetizione '#stopaltest Io Ci Metto La Faccia' dimostra la necessità di sospendere il test, un'sigenza sentita da tutti e deve essere ascoltata" Conclude Gianluca Scuccimarra, coordinatore Unione degli Universitari: "Ieri come Udu e Rete Studenti Medi abbiamo aderito e partecipato attivamente alla fotopetizione: le migliaia di segnalazioni che stiamo ricevendo sono la dimostrazione che il test va sospeso e il numero chiuso superato. Crediamo sia necessario farci sentire da Renzi e Giannini continuando a mandare foto e mandando tweet con i nostri volti dicendo '#stopaltest Io Ci Metto La Faccia' @SteGiannini @matteorenzi. E' necessario, inoltre, continuare a rsegnalare le migliaia di irregolarità, attraverso l'app per smartphone o scrivendo all'indirizzo email: ricorsi@unionedegliuniversitari.it".

Riproduzione riservata
© Copyright Adnkronos
Tag
Vedi anche
ora in
Prima pagina
articoli
in Evidenza