cerca CERCA
Domenica 24 Ottobre 2021
Aggiornato: 14:49
Temi caldi

Usa: Clinton presto nonni, totonomi con un occhio a campagna per Hillary

23 settembre 2014 | 16.01
LETTURA: 2 minuti

Bill e Hillary Clinton stanno per diventare nonni e la febbre dell'attesa è massima fra i media per l'erede di quella che molti considerano la "royal family" americana. "Entro il primo di ottobre sarò nonno", ha detto l'ex presidente alla Cnn, rivelando che nessuno, nemmeno sua figlia Chelsea e il marito Marc Mezvinsky , conosce il sesso del nascituro. Ma intanto tutti si chiedono se la nuova immagine di nonna avrà un effetto sulla possibile candidatura di Hillary alla presidenza.

In quest'ottica il 'totonome' ha la sua importanza. Con tono semiserio il sito Politico.com si chiede se Hillary non chiederà alla figlia di chiamare l'erede con un nome popolare in Iowa e New Hampshire, i due Stati dove inizia la corsa delle primarie per la nomination. In questo caso la scelta potrebbe cadere su Liam ed Emma, i più gettonati in entrambi gli Stati. Se sarà maschio il piccolo potrebbe anche adottare il nome del nonno: William (il vero nome di Bill) è il numero due nelle preferenze in Iowa e il numero sei in New Hampshire.

Riproduzione riservata
© Copyright Adnkronos
Tag
Vedi anche
ora in
Prima pagina
articoli
in Evidenza