cerca CERCA
Mercoledì 01 Febbraio 2023
Aggiornato: 00:08
Temi caldi

Usa: Michelle Obama protagonista fino alla fine della campagna elettorale

04 novembre 2014 | 17.59
LETTURA: 2 minuti

alternate text

Con Barack Obama tenuto a distanza dai candidati democratici, Michelle è stata invece protagonista fino alla fine della campagna elettorale per le elezioni di midterm che si svolgono oggi in America. Dalle apparizioni nei comizi fino alla mail inviata a tutti i sostenitori democratici per chiedere loro di recarsi alle urne "perchè è il vostro momenti di fare la differenza, andando a votare", la first lady in queste difficilissime elezioni ha rinunciato alla sua tradizionale ritrosia per il proscenio politico, diventando una testimonial importante per il partito.

"Non c'e' il rischio di nessun effetto negativo quando lei fa campagna elettorale", afferma Celinda Lake, una sondaggista democratica riconoscendo che Obama risulta "meno popolare con gli elettori indipendenti" mentre con Michelle non si corrono mai rischi. Come quelli che ha dovuto affrontare nelle scorse settimane Obama che ha visto il pubblico disertare, in segno di protesta, un suo comizio.

La first lady, che prima della candidatura del marito alla Casa Bianca nel 2007 ammetteva di avere dei dubbi sulla scelta del marito perché preoccupata per l'aspetto pubblico che la vita della sua intera famiglia avrebbe avuto, quest'anno quindi non si è risparmiata per quella che ha definito "l'ultima campagna di Barack" prima della fine del suo mandato e dell'esperienza alla Casa Bianca nel 2016. L'attivismo di Michelle di queste settimane ha ovviamente fatto raddoppiare le voci di una sua possibile carriera politica autonoma dopo questa data, come fece Hillary Clinton nel 2000. Voci che Michelle e il suo entourage continuano a smentire categoricamente.

Riproduzione riservata
© Copyright Adnkronos
Tag
Vedi anche
ora in
Prima pagina
articoli
in Evidenza