cerca CERCA
Domenica 26 Settembre 2021
Aggiornato: 23:48
Temi caldi

Usa, positivi al Covid due collaboratori di Pence

25 ottobre 2020 | 07.31
LETTURA: 1 minuti

Vicepresidente continua la campagna

alternate text
(Fotogramma/Ipa)

Il chief of staff del vicepresidente americano Mike Pence, Mark Short, è risultato positivo al Covid-19. "Oggi, Marc Short, capo del personale del vicepresidente, è risultato positivo al test Covid-19, ha iniziato la quarantena e fornisce assistenza nel processo di tracciamento dei contatti", ha dichiarato in un comunicato Devin O'Malley, addetto stampa del vicepresidente. "Oggi il vicepresidente Pence e la signora Pence sono entrambi risultati negativi al Covid-19 e rimangono in buona salute".

Secondo quanto riporta la Cnn, all’inizio di questa settimana è risultato positivo al coronavirus anche Marty Obst, consigliere politico senior di Pence.

Pence continuerà in ogni caso a fare campagna elettorale. Secondo quanto sostiene la Casa Bianca, Pence è un "lavoratore essenziale" e quindi è esentato dalle linee guida del Centers for Disease Control and Prevention che impongono alle persone che sono state esposte al virus di mettersi in quarantena per due settimane. "Il personale essenziale, sia che si tratti del vice presidente o di chiunque altro, deve continuare a lavorare", ha detto alla Cnn il capo dello staff della Casa Bianca, Mark Meadows. Pence è atteso oggi in North Carolina per un comizio.

L'ufficio del vice presidente aveva annunciato la diagnosi di Short nella tarda serata di ieri, riferendo che Pence era risultato negativo ed avrebbe proseguito i suoi impegni.

Riproduzione riservata
© Copyright Adnkronos
Tag
Vedi anche
ora in
Prima pagina
articoli
in Evidenza