cerca CERCA
Martedì 28 Giugno 2022
Aggiornato: 22:47
Temi caldi

Usa: satanista 19enne confessa di aver ucciso almeno 22 persone

17 febbraio 2014 | 17.36
LETTURA: 2 minuti

Washington, 17 feb. (Adnkronos/Dpa) - Una 19enne americana ha confessato di aver ucciso almeno 22 persone definendosi una satanista. In una intervista dal carcere pubblicata sul quotidiano della Pennsylvania, Daily Item, Miranda Barbour, ha assicurato di essere in grado di individuare su una cartina geografica i luoghi in cui possono essere trovati i resti di molte delle sue vittime, in Alaska, Texas, Carolina del Nord e California. ''Arrivata a 22, ho smesso di contare'', ha affermato.

Barbour, che ha confessato, nell'intervista, di aver iniziato a uccidere all'eta' di 13 anni, e' in carcere per l'omicidio di Troy LeFerrara, un 42enne ucciso a coltellate lo scorso novembre, che lei e il marito avevano contattato con un annuncio su Craiglist.

La donna, che di fronte ai giudici si era proclamata innocente, ha anche denunciato di aver subito abusi sessuali all'eta' di quattro anni e di aver commesso il suo primo omicidio nove anni dopo, trascinata da un satanista. ''Se dovessi essere scarcerata, ucciderei ancora'', ha affermato.

Riproduzione riservata
© Copyright Adnkronos
Tag
Vedi anche
ora in
Prima pagina
articoli
in Evidenza