cerca CERCA
Sabato 18 Settembre 2021
Aggiornato: 22:21
Temi caldi

Usa-Ue: in negoziati accordo libero scambio si rafforza focus su Pmi

19 marzo 2014 | 13.35
LETTURA: 2 minuti

Nei negoziati fra Stati Uniti e Unione Europea sull'accordo di partenariato transatlantico (Ttip) si rafforza la possibilità di aprire un capitolo dedicato alle piccole e medie imprese, con un focus soprattutto su come permettere a questo vasto settore di fare sentire la propria voce e trarre i maggiori vantaggi dall'eventuale intesa.

Dopo la diffusione, la scorsa settimana, di un documento congiunto in proposito, fonti negoziali Usa confermano come l'apertura di un capitolo dedicato a queste realtà sia per Washington una delle priorità fondamentali, vista anche la loro difficoltà di 'fare lobby'. I numeri d'altronde parlano chiaro: sono più di 20 milioni le Pmi europee, oltre 28 milioni quelle statunitensi, pari al 99 % del totale delle imprese fra Usa e Ue.

Ma il quarto round dei negoziati bilaterali conferma, spiegano le fonti, da una parte il persistere di problemi in particolare sui capitoli che riguardano il settore farmaceutico e quello agricolo, dall'altra i progressi compiuti. Una parte importante di lavoro e' dedicata alla definizione di quelle che si posano definire 'inutili divergenze' sul fronte normativo. Ovvero, standard comuni che risparmino alle aziende una doppia omologazione sulle due sponde dell'Atlantico, con i conseguenti benefici in termini di costi. (segue)

Riproduzione riservata
© Copyright Adnkronos
Tag
Vedi anche
ora in
Prima pagina
articoli
in Evidenza