cerca CERCA
Martedì 09 Agosto 2022
Aggiornato: 06:02
Temi caldi

Vacanze brevi e sobrie, i politici si adeguano all'austerity

19 agosto 2015 | 17.02
LETTURA: 4 minuti

alternate text
Forte dei Marmi (Foto Infophoto)

Non c'è ancora la foto impertinente della ministra che prende il sole in topless, nè lo scatto del leader che si scambia dolci effusioni mentre fa il bagno con la moglie, manca all'appello la pancetta del governatore o il jogging all'alba sulla spiaggia della pasonaria, ma non è detta l'ultima parola. Paparazzi scatenati, appostati con zoom e obiettivi, sono in caccia dello 'scatto perfetto' in un'estate per la verità finora avara di gossip e scoop fotografici. Sarà, forse, che la politica e politici - adeguandosi all'austerity che ha prosciugato le tasche di tanti italiani - hanno scelto il basso profilo.

Riservatezza, divieto di ostentare feste e yacht: la parola d'ordine è sobrietà e vacanze brevi, anche se l'attività del Parlamento riprenderà la prima settimana di settembre e le feste di partito, ormai in disarmo, non impongono a presidenti, ministri e leader politici un rientro anticipato. Sobrietà quindi a partire dai vertici delle istituzioni, con il presidente Sergio Mattarella nella sua Sicilia, come Pietro Grasso ritratto sorridente con giubbotto salvagente al timone di una barca a vela a Mondello, dove si trova la casa di famiglia.

Passato uno scampolo di ferie a luglio in Grecia a Kea, Laura Boldrini è stata fotografata mentre passeggia in montagna ma farà poi tappa a Mergo, nella campagna marchigiana. Montagna anche per il presidente emerito Giorgio Napolitano che, insieme alla signora Clio, ha scelto il fresco delle Dolomiti. Senza disdegnare una puntata al mare di Capalbio.

Qualche giorno di (relativo) relax per Matteo Renzi, pizzicato dai fotografi in tenuta da jogging. Il premier dovrebbe rientrare a Roma gia' la prossima settimana, mentre il 25 è previsto il suo intervento al meeting di Rimini. Paparazzata lo scorso anno in Versilia in bikini nero, tanto da essere 'eletta' miss-governo, Maria Elena Boschi calamita sempre l'attenzione dei fotografi. Cambia da nero a blu elettrico il colore del costume ma - stessa spiaggia stesso mare - la ministra delle Riforme continua a monopolizzare le copertine di rotocalchi e settimanali. Difficile scardinare la riservatezza degli addetti stampa che, complice il dovere di garantire la privacy, si limitano a confermare le tradizionali mete di vacanza dei componenti l'esecutivo.

Di conseguenza il ministro dell'Interno Angelino Alfano, viene dato nella sua Agrigento; Roberta Pinotti, ministro della Difesa, in Liguria; il titolare dell'Ambiente Gianluca Galletti in Sardegna e Beatrice Lorenzin - neo mamma di due gemelli nonché ministro della Salute - è stata avvistata in Abruzzo. Reduce dalle fatiche e dalle tensioni per l'approvazione della riforma della Scuola, Stefania Giannini cerca invece di rilassarsi in Versilia, come la collega dello Sviluppo Economico, Federica Guidi.

Ritratto dagli scatti dei fotografi mentre si tampona un bernoccolo alla testa rimediato mentre saliva in barca, per Silvio Berlusconi una breve sosta a villa La Certosa, in Costa Smeralda) gia' interrotta per tornare ad Arcore. Prima un salto al Meazza per assistere al debutto del Milan di Sinisa Mihailovic in coppa Italia, il leader di Fi è atteso domani a Roma per l'ultimo saluto a Donato Bruno. Avvistato in Sardegna anche Beppe Grillo, da anni affezionato bagnante della azzurre acque galluresi.

Riproduzione riservata
© Copyright Adnkronos
Tag
Vedi anche
ora in
Prima pagina
articoli
in Evidenza