cerca CERCA
Venerdì 24 Settembre 2021
Aggiornato: 00:02
Temi caldi

Vacanze in barca a vela ripartono dopo covid

04 maggio 2021 | 16.50
LETTURA: 2 minuti

alternate text

Le aziende del settore turistico sono sicuramente tra quelle che in questo ultimo anno si sono spesso ritrovate a vivere nell’incertezza e nel timore di non riuscire a sopravvivere alle conseguenze sociali ed economiche della pandemia.

La grandissima voglia di tornare a vivere normalmente e la preferenza per vacanze a contatto con la natura, in luoghi preferibilmente poco affollati, unite a politiche di cancellazione molto flessibili, ha fatto sì che mai come quest’anno la domanda di vacanze in barca a vela sia partita con grande anticipo rispetto agli anni precedenti.

Le prenotazioni effettuate nel primo trimestre sulla piattaforma sono cresciute del 27% rispetto al 2020; dopo un avvio di anno molto timido, nel mese di marzo le prenotazioni in fortissima crescita (15 volte in più rispetto a febbraio) hanno permesso di raggiungere volumi pre-covid.

Nel mese di aprile il trend si è confermato: con una crescita delle prenotazioni del 42% rispetto allo stesso periodo del 2019 (anno record per Sailsquare) le aspettative per questa stagione sono veramente ottime.

"Non nego la sorpresa, ma allo stesso tempo posso dire che i nostri sforzi sono stati premiati. Non abbiamo mai smesso di lavorare sodo, anzi, il Team non è mai stato così coeso come in questo ultimo anno e i risultati di chi lavora bene e con passione arrivano” racconta Riccardo Boatti, CMO e co-founder di Sailsquare "nell’ultimo anno abbiamo dovuto rivoluzionare tantissimi processi interni, a partire dallo smart working, abbiamo dovuto ingranare la quinta, anche con delle prospettive davvero poco promettenti per un settore come il nostro. Abbiamo rivisto le nostre strategie e siamo dovuti uscire dagli schemi, da un giorno all’altro. Abbiamo da subito stravolto le nostre Policy di Cancellazione per andare incontro alla innegabile necessità di essere più flessibili nei confronti dei viaggiatori".

Inoltre, è proprio durante l’anno della pandemia che Sailsquare ha espanso il suo business lanciando Sailsquare Yacht (yachts.sailsquare.com), che affianca il core business del marketplace di vacanze in barca a vela, con una vera e propria piattaforma per prenotare barche a noleggio (con skipper o senza skipper) selezionate tra i migliori charter di tutto il mondo.

"Non è raro che siano proprio i periodi di crisi a portare la motivazione e la voglia di fare di più, di tirare fuori idee, di fare del problema un punto di partenza per pensare più in grande", commenta Boatti, "posso dire che noi, come membri di questo Team aziendale, ne siamo sicuramente usciti migliori: siamo più consapevoli delle nostre capacità e di come siamo in grado di gestire situazioni di difficoltà e crisi e soprattutto abbiamo la prova che negli anni abbiamo costruito un Team capace e vincente".

Riproduzione riservata
© Copyright Adnkronos
Tag
Vedi anche
ora in
Prima pagina
articoli
in Evidenza