cerca CERCA
Giovedì 17 Giugno 2021
Aggiornato: 21:42
Temi caldi

Vaccini, da Senato ok a presupposti costituzionalità decreto: protesta M5S

20 giugno 2017 | 19.29
LETTURA: 1 minuti

alternate text
(Fotogramma)

Via libera del Senato con 177 sì, 59 no e 21 astenuti, ai presupposti di costituzionalità sul decreto vaccini.

"Con la votazione di oggi sui presupposti di costituzionalità al decreto vaccini, il presidente Grasso ha palesemente violato il Regolamento del Senato. Questa votazione è un abuso vero e proprio, un atto di prepotenza dinanzi al quale non possiamo rimanere in silenzio”. Lo afferma il capogruppo M5S al Senato Carlo Martelli.

“Il presidente -spiega- avrebbe dovuto porre in votazione i presupposti di costituzionalità entro 5 giorni dal momento in cui ne era stata fatta richiesta. I cinque giorni scadevano ieri, ma Grasso evidentemente non ha voluto scomodare i parlamentari di lunedì e ha rimandato la votazione a oggi, cioè fuori dai termini stabiliti dal Regolamento".

“Abbiamo chiesto di convocare la Giunta del Regolamento ma il presidente di turno, la Lanzillotta, non ha accolto la nostra richiesta. Ci domandiamo -conclude come sia possibile che la presidenza del Senato possa impunemente violare una norma del Regolamento senza che il Parlamento possa appellarsi ad un organo di garanzia terzo”.

Riproduzione riservata
© Copyright Adnkronos
Tag
Vedi anche
ora in
Prima pagina
articoli
in Evidenza