cerca CERCA
Domenica 25 Settembre 2022
Aggiornato: 00:06
Temi caldi

Vaccini, Giani (Toscana): 'Determinante completare al più presto filiera nazionale'

11 luglio 2022 | 19.34
LETTURA: 2 minuti

alternate text

"Come vediamo in questi giorni, Covid-19 non è stato ancora debellato; pertanto, sarà determinante poter completare al più presto un’intera filiera nazionale sui vaccini, dalla ricerca alle sperimentazioni, dallo sviluppo alla produzione. La rapida disponibilità di un vaccino è decisiva per la salute pubblica e, ci auguriamo in futuro, anche per poter prevenire nuove emergenze sanitarie. Ecco perché Regione Toscana ha già portato all’attenzione del Comitato per l’attrazione degli investimenti esteri gli investimenti di Gsk per l’ammodernamento delle linee produttive esistenti su Siena e a cui, ci auguriamo, se ne possano aggiungere anche altri in chiave antipandemica". Così Eugenio Giani, presidente della Regione Toscana, in un messaggio inviato agli organizzatori del convegno “InnovaCtion – cosa serve alle idee per diventare salute, impresa, futuro”, evento per confrontarsi sul valore della ricerca e dell’innovazione in sanità promosso e realizzato da GlaxoSmithKline, che si è tenuto oggi in occasione dei suoi 90 anni di presenza in Italia.

"Le capacità di ricerca e l’industrializzazione di Gsk in Toscana sono per noi determinanti - sottolinea - in quanto complementari alle scommesse che Governo e Regione Toscana stanno portando avanti. Mi riferisco alla scelta di concentrare in Toscana sia lo sviluppo di un polo biotecnologico che di un hub nazionale anti-pandemico, valorizzando le competenze per lo sviluppo di vaccini presenti nelle aziende ospedaliere e nelle università toscane. A tutto questo si aggiunge anche il ruolo di collante nel trasferimento tecnologico assicurato dalla Fondazione Toscana Life Sciences sostenuta da Regione Toscana sempre nella città di Siena".

“Sicuramente anche l’avvio in corso in Toscana di una piattaforma logistica digital chiamata Toscana Pharma Valley – conclude Giani nel suo messaggio - con una decina di imprese aderenti è un’ulteriore opportunità che Gsk potrà valutare al fine di essere ancora più competitiva nello specifico della dimensione logistica e distributiva. La Toscana è pronta ad attuare e sostenere le innovazioni affinché diventino azioni e investimenti utili per il sistema Paese in partnership con l’industria delle scienze e della vita, di cui Gsk è da 90 anni un costante riferimento".

Riproduzione riservata
© Copyright Adnkronos
Tag
Vedi anche
ora in
Prima pagina
articoli
in Evidenza