cerca CERCA
Sabato 17 Aprile 2021
Aggiornato: 18:09
Temi caldi

Vaccino covid, Fauci: no rinvio seconda dose Pfizer e Moderna

02 marzo 2021 | 13.46
LETTURA: 1 minuti

L'infettivologo della Casa Bianca: "Rischiamo persone meno protette e nuove varianti"

alternate text
(Adnkronos)

Anthony Fauci ribadisce la scelta americana di non rinviare la seconda inoculazione di vaccino Pfizer e Moderna, come ha scelto di fare la Gran Bretagna. Secondo l'infettivologo della casa Bianca, vi è il rischio che le persone siano meno protette e si diffondano più varianti, ma anche che aumenti lo scetticismo verso i vaccini.

Leggi anche

La scienza non supporta il rinvio della seconda dose, dice Fauci al Washington Post, sottolineando che non vi sono dati sulla durata dell'immunità conferita da una sola dose. Cambiare l'approccio, aggiunge, potrebbe aumentare lo scetticismo. "Diciamo alle persone che ci vogliono due dosi e poi non possiamo dire: 'ops abbiamo cambiato idea'. Penso che sarebbe un messaggio rischioso", ha commentato lo scienziato.

Fauci non ha voluto condannare la scelta della Gran Bretagna, una strategia dovuta "ad un grave gap fra la fornitura e la domanda" del vaccino. Ma ha respinto le suggestioni di alcuni politici di imitarla, perché negli Stati Uniti "questo gap diminuirà rapidamente e sarà superato". "Non c'è una risposta giusta - ha sottolineato Fauci - ma noi vogliamo essere scientificamente rigorosi, sappiamo che quando si danno due dosi, non solo c'è una protezione al livello più alto, ma c'è una tale abbondanza di anticorpi da difenderci contro le peggiori varianti".

Riproduzione riservata
© Copyright Adnkronos
Tag
Vedi anche
ora in
Prima pagina
articoli
in Evidenza