cerca CERCA
Mercoledì 22 Settembre 2021
Aggiornato: 05:20
Temi caldi

Vaccino covid senza puntura a Messina, sono i primi in Europa

27 luglio 2021 | 10.32
LETTURA: 1 minuti

La tecnologia Comfort-in consente la somministrazione intramuscolare del siero eliminando totalmente l’ago

alternate text
Immagine di repertorio (Afp)

Vaccini senza puntura. Messina è la prima città in Europa che userà un innovativo metodo per somministrare i vaccini anti-covid: la tecnologia, già utilizzata in Usa, Australia e India consiste in un getto ad alta velocità che sostituisce completamente l'utilizzo dell'ago, quindi della tradizionale puntura, e garantisce un totale assorbimento del vaccino per via intramuscolare. Il dispositivo medico Comfort-in, certificato Ce, è ideato per somministrazioni sub-cutanee o intramuscolari di sostanze medicamentose. La semplicità e l’assoluta sicurezza lo rendono ideale per ogni tipo di infusione con importanti vantaggi per il paziente, soprattutto per coloro che soffrono di agofobia.

Comfort-in è un dispositivo veloce, indolore e sicuro poiché elimina il rischio di punture accidentali, proteggendo l'operatore sanitario. Il 'device' utilizza il 'nozzle': una vera e propria siringa, senza ago, sterile e monouso, in grado di iniettare nel braccio il vaccino attraverso un microforo di 0,15mm che proietta il farmaco nel corpo umano in meno di 100 millisecondi. L’iniziativa, che si aggiunge e non sostituisce la classica somministrazione dei vaccini con siringa con ago, consente l’uso delle diverse tipologie di vaccino (Pfizer, Moderna, Janssen, Astrazeneca) e sarà illustrata domani, alle 11.30, durante una conferenza stampa nell’hub Fiera di Messina dal commissario per l’emergenza Covid Alberto Firenze, dal direttore generale facente funzione dell'Azienda sanitaria provinciale di Messina Dino Alagna e da Arturo Maravigna, responsabile dell’azienda Gamastech (www.gamastech.com), che ha fornito il dispositivo del quale è esclusivista per l'Europa.

Riproduzione riservata
© Copyright Adnkronos
Tag
Vedi anche
ora in
Prima pagina
articoli
in Evidenza