cerca CERCA
Giovedì 05 Agosto 2021
Aggiornato: 03:43
Temi caldi

Vaccino italiano, è donna la prima volontaria: "Emozionata e orgogliosa"

24 agosto 2020 | 11.17
LETTURA: 1 minuti

All'Inmi Spallanzani di Roma inoculata a una 50enne la prima dose: "Spero di poter essere utile al nostro popolo"

alternate text
(Fotogramma)

"Sono emozionata e orgogliosa. Spero di poter essere utile al nostro popolo". Avrebbe pronunciato queste parole la prima volontaria, una donna 50enne, alla quale questa mattina è stato inoculato il vaccino italiano anti Covid-19 che oggi ha iniziato la fase I della sperimentazione clinica all'Inmi Spallanzani di Roma. Le parole - apprende l'Adnkronos Salute - sono state raccolte da chi ha avuto modo di salutarla questa mattina presto. Sono 90 i volontari che nelle prossime settimane seguiranno lo stesso l'iter della donna.

"Mi auguro - ha aggiunto - che la mia disponibilità potrà essere d'aiuto per salvare vite e che le persone siano sempre più responsabili per non mettere a rischio se stessi e gli altri".

Riproduzione riservata
© Copyright Adnkronos
Tag
Vedi anche
ora in
Prima pagina
articoli
in Evidenza