cerca CERCA
Domenica 24 Ottobre 2021
Aggiornato: 09:06
Temi caldi

Vaccino Novavax, chiesta a Oms autorizzazione uso d'emergenza

23 settembre 2021 | 16.12
LETTURA: 1 minuti

L'azienda: "Un passo significativo per accelerare l'accesso" ai vaccini "e una distribuzione più equa ai Paesi del mondo che hanno grande bisogno"

alternate text
Fotogramma/Ipa

Vaccino anti Covid Novavax, l'azienda americana, insieme al partner Serum Institute of India, ha presentato all'Organizzazione mondiale della sanità la richiesta di inserire il suo vaccino NVX-CoV2373 nell'elenco Oms per l'uso d'emergenza (Eul). La domanda fa seguito alla richiesta precedentemente avanzata dalle società al Drugs Controller General of India (Dcgi), si legge in una nota, e rappresenta "un passo significativo per accelerare l'accesso" ai vaccini "e una distribuzione più equa ai Paesi del mondo che hanno grande bisogno" di prodotti immunizzanti contro Sars-CoV-2, dichiara Stanley C. Erck, presidente e amministratore Delegato di Novavax. Il manager sottolinea "il valore della collaborazione globale e la necessità di approcci multipli per aiutare a controllare la pandemia" in corso. La concessione dell'Eul da parte dell'Oms - si precisa nella nota - è "un prerequisito per le esportazioni verso numerosi Paesi partecipanti al programma Covax".

NVX-CoV2373 è un vaccino a base proteica che contiene minuscole particelle ottenute da una versione prodotta in laboratorio della proteina Spike del coronavirus pandemico. Contiene anche un adiuvante, una sostanza che contribuisce a rafforzare le risposte immunitarie indotte dal prodotto.

Riproduzione riservata
© Copyright Adnkronos
Tag
Vedi anche
ora in
Prima pagina
articoli
in Evidenza