cerca CERCA
Giovedì 04 Marzo 2021
Aggiornato: 16:49
Temi caldi

Vaccino russo Sputnik, Ungheria primo Paese Ue a firmare accordo

22 gennaio 2021 | 12.40
LETTURA: 1 minuti

Lo ha annunciato il ministro degli Esteri Peter Szijjarto

alternate text
(Fotogramma)
(Adnkronos)

L’Ungheria è il primo Paese dell’Unione Europea a firmare un accordo per l’acquisto dello Sputnik V, il vaccino russo contro il coronavirus. In un video condiviso su Facebook a seguito dei colloqui di ieri a Mosca con il ministro della Salute Michail Albertovic Murasko, il ministro degli Esteri ungherese Peter Szijjarto ha annunciato che “l’Ungheria ha concluso un accordo con la Russia per l’acquisto in tre fasi di grandi quantità di Sputnik V, il contratto è stato negoziato e firmato durante la notte”. Ulteriori dettagli, ha aggiunto, verranno forniti “nel corso della giornata”.

La notizia arriva il giorno dopo che l'Ungheria è diventata il primo membro dell'Ue ad approvare lo Sputnik V, così come il vaccino AstraZeneca-Oxford, invece ancora sotto esame da parte dell’Ema, l’Agenzia europea per i medicinali. Il paese guidato dal primo ministro Viktor Orban ha ripetutamente criticato quello che ritiene il ritmo lento dell'approvazione e dell'approvvigionamento dei vaccini da parte delle autorità dell'Ue.

Riproduzione riservata
© Copyright Adnkronos
L´ informazione continua con la newsletter

Vuoi restare informato? Iscriviti a e-news, la newsletter di Adnkronos inviata ogni giorno, dal lunedì al venerdì, con le più importanti notizie della giornata

Tag
Vedi anche
ora in
Prima pagina
articoli
in Evidenza