cerca CERCA
Venerdì 22 Ottobre 2021
Aggiornato: 19:30
Temi caldi

Vaia: "Stato emergenza da solo non basta"

11 luglio 2020 | 16.55
LETTURA: 1 minuti

Il direttore sanitario dell'Inmi Spallanzani di Roma: "La società deve essere riaperta per consentire, con prudenza, un progressivo cammino fino alla fine della pandemia"

alternate text
(Foto Fotogramma)

"Ora più che mai serve mantenere alta l’attenzione. Abbiamo più volte ribadito che tutta la società, in ogni suo segmento, deve essere riaperta e consentire con prudenza un progressivo cammino fino alla fine. Lo stato d'emergenza da solo non basta". Lo evidenzia all'Adnkronos Salute il direttore sanitario dell'Inmi Spallanzani di Roma, Francesco Vaia. "Non siamo ancora alla fine - precisa il direttore - ci devono orientare ancora prudenza ed equilibrio".

"I cittadini lo sanno ma bisogna essere coraggiosi ed assumere adesso, in maniera unitaria, le scelte coraggiose ed innovative: dalla scuola, ai trasporti e alla sanità. E - conclude Vaia - soprattutto investire remunerando adeguatamente gli operatori di questi settori".

Riproduzione riservata
© Copyright Adnkronos
Tag
Vedi anche
ora in
Prima pagina
articoli
in Evidenza