cerca CERCA
Martedì 04 Ottobre 2022
Aggiornato: 20:33
Temi caldi

Valentino Rossi entra nel metaverso con la sua società web3

17 maggio 2022 | 12.48
LETTURA: 2 minuti

Il campione fonda VR46 Metaverse, una compagnia specializzata in contenuti virtuali

alternate text

Valentino Rossi fa il suo ingresso nel web3 costituendo una società dedicata a progettare e sviluppare contenuti unici dedicati al brand VR46 nel metaverso, nel gaming e nel mondo degli NFT (non-fungible token): nasce così VR46 Metaverse, dalla joint venture con The Hundred, media holding italiana che metterà a disposizione il suo know-how nel settore per sviluppare esperienze virtuali dedicate ai fan di Valentino Rossi nel mondo, agli appassionati di sport motoristici e ai videogiocatori in generale. La joint venture che ha portato alla nascita di VR46 Metaverse è stata promossa da Nicola Volpi, lead investor di The Hundred. "Entrare in questo settore è un’avventura davvero stimolante che ho deciso di affrontare in modo strutturato insieme a dei partner di livello", ha dichiarato Valentino Rossi. "Mi entusiasma poter raggiungere i fans di tutto il mondo, portando loro l’atmosfera e l’entusiasmo di VR46 attraverso nuove tecnologie e penso che questo progetto segni un passo avanti importantissimo per il brand".

Il progetto prevede una roadmap pluriennale: l’obiettivo di VR46 Metaverse è quello di ricreare, all'interno dei mondi virtuali persistenti, una piattaforma globale dedicata al Dottore, al VR46 Racing Team e all’Academy: il "Popolo Giallo" e i fans del motorsport potranno vivere le proprie esperienze di intrattenimento virtuale incontrando i piloti, interagendo con gli altri utenti e perfino gareggiando tra loro. Jean Claude Ghinozzi, CEO di VR46 Metaverse e partner di The Hundred, ha commentato così l’annuncio: "Sono lieto di sviluppare questo progetto che porterà un’icona internazionale come Valentino Rossi, per la prima volta, nel metaverso e sono sicuro che saprà rivoluzionare questo mondo come già ha fatto con il motociclismo". Ghinozzi ha lavorato in Microsoft, Activision Blizzard e Electronic Arts nella gestione di IP come Call of Duty e FIFA, e avrà il compito di guidare la joint venture fra VR46 e The Hundred. I primi contenuti, sviluppati dalla nuova società, sono previsti già nel corso del 2022.

Riproduzione riservata
© Copyright Adnkronos
Tag
Vedi anche
ora in
Prima pagina
articoli
in Evidenza