cerca CERCA
Giovedì 27 Gennaio 2022
Aggiornato: 15:19
Temi caldi

Varese, Guardia di finanza scopre fatture false per 40 milioni: 9 denunciati /Video

12 agosto 2016 | 16.05
LETTURA: 2 minuti

alternate text
- FOTOGRAMMA

False fatture per oltre 40 milioni di euro, quattro imprese fantasma e nove persone denunciate. Sono alcuni dei numeri di un'operazione condotta dalla Guardia di finanza di Luino, in provincia di Varese, che ha scoperto un sistema di evasione fiscale nel settore del commercio delle materie plastiche.

Monitorando le attività di un ex imprenditore del luinese, già noto alle Fiamme Gialle, sono state scoperte fatture per operazioni inesistenti per oltre 40 milioni di euro e un’evasione dell'Iva per circa 4 milioni di euro. Il sistema consisteva nella creazione di imprese di facciata, situate tra la Lombardia e la Sicilia, che emettevano fatture false relative alla vendita di materiale plastico allo stato primario, per poi omettere la presentazione delle dichiarazioni fiscali e non versare le imposte.

Le società destinatarie delle fatture, effettivamente esistenti e operanti nel settore delle materie plastiche, potevano così detrarre costi inesistenti e immettere i loro prodotti sul mercato a un prezzo inferiore. Nove persone sono state denunciate per associazione per delinquere finalizzata alla frode fiscale ed al riciclaggio di capitali illeciti.

Riproduzione riservata
© Copyright Adnkronos
Tag
Vedi anche
ora in
Prima pagina
articoli
in Evidenza