cerca CERCA
Giovedì 04 Marzo 2021
Aggiornato: 21:32
Temi caldi

Vaticano: "Nozze e funerali affidati ai laici in via eccezionale"

20 luglio 2020 | 14.49
LETTURA: 1 minuti

alternate text
Immagine di repertorio (Fotogramma) - FOTOGRAMMA
Roma, 20 lug. (Adnkronos)

Nozze e funerali, a causa della carenza di sacerdoti, potranno anche essere affidati al’"assistenza" di fedeli laici "sotto la responsabilità dei parroci". Una misura concessa "in via eccezionale". Lo sottolinea il nuovo documento della Congregazione per il Clero in un nuovo documento diffuso oggi. Il vescovo, "a suo prudente giudizio, potrà affidare ufficialmente alcuni incarichi ai diaconi, alle persone consacrate e ai fedeli laici, sotto la guida e la responsabilità del parroco", si legge nell’Istruzione ‘La conversione pastorale della comunità parrocchiale al servizio della missione evangelizzatrice della Chiesa’.

Nel dettaglio, i laici  potranno presiedere la Liturgia della Parola, laddove non si può celebrare la messa per mancanza di sacerdoti, "ma non potranno invece in alcun caso tenere l’omelia durante la celebrazione dell’Eucaristia". E "dove mancano sacerdoti e diaconi, il Vescovo diocesano, previo il voto favorevole della Conferenza Episcopale e ottenuta la licenza dalla Santa Sede, può delegare dei laici perché assistano ai matrimoni".

"Parrocchie chiamate a svolta", documento Congregazione Clero

"No alla 'tassa' per la messa, sì alle offerte libere"

Riproduzione riservata
© Copyright Adnkronos
L´ informazione continua con la newsletter

Vuoi restare informato? Iscriviti a e-news, la newsletter di Adnkronos inviata ogni giorno, dal lunedì al venerdì, con le più importanti notizie della giornata

Tag
Vedi anche
ora in
Prima pagina
articoli
in Evidenza