cerca CERCA
Lunedì 03 Ottobre 2022
Aggiornato: 23:42
Temi caldi

Veneto: Aou Verona, a Borgo Trento le fratture si studiano in 3D

16 aprile 2014 | 17.31
LETTURA: 1 minuti

Verona, 16 apr. (Adnkronos Salute) - All'ospedale di Borgo Trento si stampano in 3D calchi di arti, in particolare delle ossa del piede, rendendo tridimensionali e quindi fisicamente ricostruite le Tac dei pazienti. In questo modo si può studiare nei dettagli reali la frattura, scegliendo il miglior approccio chirurgico.

Questo metodo innovativo è stato adottato dal team della Clinica ortopedica traumatologica guidata da Bruno Magnan - evidenzia in una nota l'Aou veronese - utilizzando la Tac ad alta definizione installata al Polo chirurgico Confortini e usufruendo della tecnologia delle stampanti 3D messa a disposizione gratuitamente da un ricercatore esterno.

Riproduzione riservata
© Copyright Adnkronos
Tag
Vedi anche
ora in
Prima pagina
articoli
in Evidenza