cerca CERCA
Venerdì 12 Agosto 2022
Aggiornato: 11:56
Temi caldi

Veneto: Bossi, arresti bluff, vogliono fermare indipendentisti ma falliranno

02 aprile 2014 | 18.05
LETTURA: 2 minuti

Il blitz contro i secessionisti veneti che ha portato oggi a ben 24 arresti "è un bluff. L'impressione è questa, che stiano bluffando. Quasi sempre quando tirano fuori la storia delle armi contro gli indipendentisti non è vero. E' un trucco per fermarli, ma non funziona. Non solo non va bene, ma farà esplodere la rabbia popolare". Lo dice Umberto Bossi, il presidente della Lega Nord, conversando con l'Adnkronos a Montecitorio.

Il Senatur si dichiara d'accordo con Matteo Salvini, che ha accusato lo Stato di 'liberare i delinquenti' e 'aiutare i clandestini': "Ha ragione - dice - sono d'accordo con lui. L'impressione comunque è che stiano bluffando, altrimenti fai un processo, mica arresti. Se ricorri alle maniere forti e' perché ti senti debole e hai paura. La mia impressione è che il Veneto ce la farà" ad ottenere l'indipendenza.

Per Bossi, comunque, "è stato un errore per tanti anni aver sopportato che gli Stati-nazioni salvassero il centralismo, che viene dal fascismo. Lo hanno salvato grazie all'Europa che è diventata la copertura di tutti i centralismi, ne è diventata la garanzia. Sono cose che si trascinano da troppo tempo". (segue)

Riproduzione riservata
© Copyright Adnkronos
Tag
Vedi anche
ora in
Prima pagina
articoli
in Evidenza