cerca CERCA
Mercoledì 17 Agosto 2022
Aggiornato: 23:44
Temi caldi

Veneto: Montico, Coord. 9 dicembre rinascera' a breve, fuori gli estremisti

02 aprile 2014 | 12.59
LETTURA: 2 minuti

"Non ho nessun elemento per esprimermi, sono fatti che risalgono a molto tempo fa. Ma tutti quelli del coordinamento 9 dicembre che la pensano come me non hanno nulla a che vedere con gli estremismi, siamo sempre stati per il dialogo e al di la' della violenza e dei secessionismi di qualcuno". Lo afferma all'Adnkronos Gaetano Montico, uno degli esponenti del coordinamento 9 dicembre, rispondendo a una domanda sul blitz contro i secessionisti veneti, che avrebbe coinvolto anche Lucio Chiavegato, tra i leader del coordinamento 9 dicembre.

"Chiavegato si era già staccato dal coordinamento 9 dicembre portando avanti a spada tratta la sua battaglia - aggiunge Montico - Ci sono persone che, come me, portano avanti l'essenza del pensiero del 9 dicembre, ma senza scendere in strada a gridare slogan".

Per questo il coordinamento 9 dicembre rinascerà presto, in una composizione diversa rispetto al passato: "A metà aprile renderemo noti i nomi del nuovo direttivo - annuncia Montico - Non ci saranno tutti quelli che, come Chiavegato, Ferro o Calvani, hanno usato il coordinamento per i loro scopi personali. Ne abbiamo preso le distanze e non faranno parte di questo nuovo direttivo". Direttivo in cui, riferisce Montico, oltre a lui ci sarà un altro degli esponenti del vecchio coordinamento ossia "Renzo Erbisti. Io e lui - conclude Montico - saremo le due colonne portanti, ma le porte sono aperte a tutti tranne a quelli che cercano visibilità personale".

Riproduzione riservata
© Copyright Adnkronos
Tag
Vedi anche
ora in
Prima pagina
articoli
in Evidenza