cerca CERCA
Sabato 25 Giugno 2022
Aggiornato: 15:17
Temi caldi

Veneto: Ulss 8, precisazioni su 6 ore attesa a Pronto soccorso Montebelluna

19 febbraio 2014 | 17.32
LETTURA: 2 minuti

Treviso, 19 feb. (Adnkronos Salute) - La direzione dell'Ulss 8 di Asolo fa chiarezza sul caso di un anziano che, lunedì 17 febbraio, ha aspettato 6 ore prima di essere assistito al Pronto soccorso di Montebelluna. In una nota, la direzione aziendale porge le proprie scuse al paziente, all'accompagnatrice e ai familiari che, dopo un pomeriggio di attesa, hanno scelto di tornare a casa. Il direttore generale ha telefonato personalmente ai familiari del paziente per sincerarsi delle condizioni di salute e per dare una spiegazione di quanto accaduto.

Nella nota si spiega che all'origine della lunga attesa c'è stato l'elevato afflusso di pazienti e la necessità di gestire alcune emergenze. Dalle 8 del mattino al momento dell'arrivo del paziente in Pronto soccorso, poco dopo le 13, erano stati accolti al triage 63 pazienti, di cui 25 prioritari rispetto al paziente (14 codici gialli, 1 rosso e 10 verdi, già in attesa prima dell'anziano). Prima delle 20 della sera, ora all'incirca in cui il paziente ha deciso di andarsene, sono arrivati in Pronto soccorso altri 10 codici gialli e 1 rosso. Questi dati evidenziano - continua l'azienda - come il Pronto soccorso fosse particolarmente sotto pressione.

Al caso si è interessato anche il presidente della Regione Veneto Luca Zaia, al quale la direzione ha assicurato il massimo impegno al fine di contenere le attese al Pronto soccorso e rendere più confortevole la permanenza nella struttura. A tal proposito - sottolinea l'azienda sanitaria - l'Ulss 8 sta già lavorando per predisporre un piano di misure che prevedano l'introduzione di una figura di assistente di sala in Pronto soccorso e di alcuni strumenti che rendano l'attesa più contenuta e meno pesante. A causa della grande affluenza, la stessa direzione sta valutando la possibilità di rinforzare l'organico di personale del Pronto soccorso coinvolto.

Riproduzione riservata
© Copyright Adnkronos
Tag
Vedi anche
ora in
Prima pagina
articoli
in Evidenza