cerca CERCA
Mercoledì 26 Gennaio 2022
Aggiornato: 17:45
Temi caldi

Venezia, sequestrati yacht adibiti a B&b abusivi

12 aprile 2014 | 14.38
LETTURA: 2 minuti

alternate text

I carabinieri del Nucleo Natanti hanno sequestrato a Venezia due yacht ormeggiati da tempo nel canale dei Lavraneri e adibiti abusivamente a bed & breakfast. In particolare, le imbarcazioni, ormeggiate stabilmente lungo il canale senza mai navigare, erano state di fatto trasformate in strutture ricettive, in mancanza di autorizzazioni sia per lo svolgimento di tale attività sia di quelle paesaggistiche e ambientali prescritte.

Inoltre, le società armatrici e proprietarie, così come i gestori dei B&B, non risultavano aver mai provveduto alla comunicazione all'Autorità di pubblica sicurezza degli ospiti delle strutture. Al termine degli accertamenti, due italiani e una donna di origine ucraina residente a Venezia sono stati denunciati per i reati in materia paesaggistico ambientale contemplati dalle leggi speciali, nonché per lo scarico e smaltimento abusivo di rifiuti in laguna, non essendo in grado gli stessi di dimostrare il possesso delle autorizzazioni e le modalità con cui avveniva lo smaltimento dei rifiuti prodotti dall'attività ricettizia in modo legale.

Al momento del sequestro a bordo delle imbarcazioni c'erano una decina di ospiti di varie nazionalità, intenti a consumare la colazione servita dal personale di bordo. In vista delle prossime vacanze pasquali, continueranno, anche nei prossimi giorni, i controlli in laguna e nel centro storico.

Riproduzione riservata
© Copyright Adnkronos
Tag
Vedi anche
ora in
Prima pagina
articoli
in Evidenza