cerca CERCA
Giovedì 20 Gennaio 2022
Aggiornato: 15:25
Temi caldi

Venezuela, rimossa la procuratrice anti-Maduro

05 agosto 2017 | 17.55
LETTURA: 2 minuti

alternate text
La procuratrice generale Luisa Ortega (AFP PHOTO) - (AFP PHOTO)

La nuova Assemblea costituente venezuelana ha rimosso oggi la procuratrice generale Luisa Ortega dal suo incarico. Ortega aveva precedentemente denunciato il fatto che la sede dell'organismo che dirige era sotto assedio.

La procuratrice, dopo la denuncia di manipolazione dei risultati elettorali da parte della società informatica Smartmatic, aveva aperto un'inchiesta e, successivamente, domandato - invano - a un tribunale di Caracas di annullare l'insediamento dell'Assemblea.

Assemblea che resterà in carica due anni per portare avanti le riforme che ritiene opportune. Ad annunciarlo è stato Diosdado Cabello, numero due del governo di Nicolas Maduro.

"Due anni di lavoro; potrebbero essere meno ma non ci porremo limiti", ha dichiarato Cabello, secondo il quale è stato già deciso che il lavoro dell'Assemblea "andrà avanti due anni sempre se saranno stati realizzati i compiti che ci si era prefissati, le funzioni per cui è stata nominata", ha sottolineato, tra cui riformare la costituzione, i poteri pubblici, sottoporre a giustizia i dirigenti dell'opposizione responsabili degli atti di violenza politica degli ultimi anni.

Riproduzione riservata
© Copyright Adnkronos
Tag
Vedi anche
ora in
Prima pagina
articoli
in Evidenza