cerca CERCA
Venerdì 22 Gennaio 2021
Aggiornato: 00:35

Vesuvio: Corte Strasburgo respinge ricorso contro piano evacuazione

16 aprile 2015 | 15.32
LETTURA: 2 minuti

Per 12 residenti non è adeguato per affrontare il rischio eruzione, ma la Corte europea dei diritti dell'uomo ha ritenuto "inammissibile" la richiesta a causa di un vizio nella procedura. Il vulcano napoletano è stato indicato dai maggiori esperti del mondo ad alto rischio di eruzione esplosiva

alternate text
(foto Infophoto)
Bruxelles, 16 apr. - (AdnKronos)

La Corte europea dei diritti dell'uomo ha respinto il ricorso presentato da 12 cittadini residenti in comuni vicini al Vesuvio contro il piano di evacuazione di emergenza delle autorità italiane. Il giudici di Strasburgo hanno bocciato a maggioranza il ricorso, dichiarandolo inammissibile. Per i ricorrenti il governo, non avendo preparato un quadro normativo e amministrativo adeguato per affrontare i rischi in caso di eruzione del vulcano e non avendo informato la popolazione, ha fallito nel suo dovere di tutelare il loro diritto alla vita.

La Corte di Strasburgo non è entrata nel merito della questione, ma ha bocciato la richiesta dei ricorrenti sostenendo che i ricorrenti non hanno esaurito tutte le possibili vie legali previste dal sistema italiano, come il ricorso alla giustizia amministrativa o alla 'class action'. Il vulcano napoletano è stato indicato dai maggiori esperti del mondo ad alto rischio di eruzione esplosiva.

Riproduzione riservata
© Copyright Adnkronos
L´ informazione continua con la newsletter

Vuoi restare informato? Iscriviti a e-news, la newsletter di Adnkronos inviata ogni giorno, dal lunedì al venerdì, con le più importanti notizie della giornata

Tag
Vedi anche
ora in
Prima pagina
articoli
in Evidenza