cerca CERCA
Venerdì 06 Agosto 2021
Aggiornato: 00:11
Temi caldi

Viene attaccato dalle vespe e precipita in un canale, morto 64enne

18 settembre 2015 | 21.08
LETTURA: 2 minuti

alternate text

E' stato attaccato da un nugolo di vespe e ha perso l'equilibrio, finendo in un canale. E' accaduto nel pomeriggio di oggi a un 64enne di Bergamo, morto nei boschi sopra Piazza Torre, nel bergamasco, a circa 1200 metri di altitudine.

L'uomo era uscito per cercare funghi insieme a un amico, ma poi aveva deciso di dividersi durante il percorso. Proprio il suo amico, dopo alcune ore, ha ricevuto una chiamata nella quale il 64enne raccontava di essere stato attaccato da un nugolo di insetti, forse vespe o api. Poi i contatti si sono interrotti.

L'amico ha cercato di richiamarlo, senza ricevere risposte. Così ha lanciato l'allarme. Sul posto sono giunti gli uomini del corpo nazionale soccorso alpino e speleologico, oltre a mezzi dei carabinieri e del 118, che ha inviato un'eliambulanza.

Quindici in tutto i tecnici impegnati, che hanno ritrovato l'uomo poche ore dopo. Il medico non ha potuto fare altro che constatarne il decesso. Quindi sono seguite le operazioni per il recupero del cadavere.

Riproduzione riservata
© Copyright Adnkronos
Tag
Vedi anche
ora in
Prima pagina
articoli
in Evidenza