cerca CERCA
Mercoledì 19 Gennaio 2022
Aggiornato: 21:34
Temi caldi

Violenta una paziente, arrestato ginecologo

02 novembre 2017 | 11.37
LETTURA: 2 minuti

alternate text
(fotogramma) - FOTOGRAMMA

Un ginecologo di 65 anni è stato arrestato a Palermo per violenza sessuale su una migrante tunisina di 28 anni. Si tratta di Biagio Adile, direttore dell'Unità di Uroginecologia dell'ospedale Villa Sofia Cervello. Ad eseguire l'ordinanza di custodia cautelare ai domiciliari è stata la polizia in servizio presso la Procura del tribunale per i minorenni di Palermo.

La vittima ha raccontato di aver subito violenza due volte, una nello studio del ginecologo, l'altra nell'ambulatorio dell'ospedale. La donna, che ha raccontato di soffrire di gravi problemi ginecologici, si era rivolta al medico dopo essere stata sottoposta a 13 interventi chirurgici in Tunisia.

"L'azienda ha appreso la notizia dai giornali, abbiamo richiesto l'ordinanza e aspettiamo di averla per valutare i provvedimenti da adottare" la linea dell'ospedale Villa Sofia Cervello di Palermo.

Riproduzione riservata
© Copyright Adnkronos
Tag
Vedi anche
ora in
Prima pagina
articoli
in Evidenza