cerca CERCA
Lunedì 15 Agosto 2022
Aggiornato: 12:16
Temi caldi

Torino

Violentata nel parco, c'è un arresto

24 marzo 2019 | 16.46
LETTURA: 2 minuti

Si tratta di un 30enne, originario della Guinea, irregolare sul territorio nazionale e con precedenti. Lo stupro nell'area verde del Valentino di Torino

alternate text
Immagine di repertorio (Fotogramma)

Si è avvicinato a una coppia, che si era appartata su una panchina nel parco del Valentino di Torino, e minacciandola con un coccio di bottiglia ha abusato della ragazza. Poi è fuggito. L'uomo, un 30enne della Guinea, irregolare sul territorio nazionale e con precedenti di polizia, è stato arrestato dagli agenti della Squadra Volante nel Parco del Valentino per violenza sessuale.

Verso le quattro, due giovani sono usciti dalla discoteca 'Life' e si sono appartati nel parco su una panchina nelle vicinanze del locale. Poco dopo, sono stati avvicinati dal cittadino della Guinea che, armato di bottiglia, ha minacciato la coppia. Personale addetto alla sicurezza della discoteca ha prontamente allertato la Polizia.

Un equipaggio della Polizia, presente in zona per il monitoraggio dell'area del Parco del Valentino, è intervenuto immediatamente. Gli agenti hanno riscontrato che la giovane donna, appena maggiorenne, era stata aggredita e violentata e che l'aggressore si stava dando alla fuga.

Il costante presidio dell’area del Parco del Valentino, specialmente nelle ore serali e notturne, disposto dal questore di Torino, ha consentito di catturare subito dopo il cittadino della Guinea autore della violenza nonostante il suo tentativo di dileguarsi. I poliziotti lo hanno fermato e arrestato mentre cercava di rifugiarsi dietro alcuni cespugli lungo gli argini del fiume Po.

Riproduzione riservata
© Copyright Adnkronos
Tag
Vedi anche
ora in
Prima pagina
articoli
in Evidenza