cerca CERCA
Mercoledì 28 Luglio 2021
Aggiornato: 06:45
Temi caldi

Coronavirus, altri 116 morti nella provincia di Hubei

14 febbraio 2020 | 07.42
LETTURA: 5 minuti

Oms chiede alla Cina più informazioni sul conteggio dei casi. Confermato primo caso in Egitto

alternate text
(Afp)

Ultimo bilancio aggiornato dell'epidemia di coronavirus. A quanto si apprende, a questa mattina le persone contagiate sono 64.437, di cui 218 fuori dalla Cina. Il numero totale dei decessi è di 1.383 persone. Secondo il nuovo bilancio dell'epidemia diffuso dalle autorità sanitarie cinesi, nella provincia di Hubei sono stati riportati 116 nuovi decessi e 4.823 nuovi casi di infezione. Sono oltre 1700 gli operatori sanitari che sono stati contagiati in Cina dal nuovo coronavirus. Lo ha reso noto il vice direttore della Commissione nazionale sanitaria, Zeng Yixin, specificando che tra medici, infermieri e altri addetti del settore si contano sei morti. E' la prima volta che la Cina diffonde una stima ufficiale dei contagi tra gli operatori sanitari.

E in Egitto il ministero della Salute ha confermato il primo caso di coronavirus nel paese, precisando che il paziente è straniero.

OMS CHIEDE ALLA CINA PIÙ INFORMAZIONI - L'Organizzazione mondiale della sanità cerca di vederci chiaro sui nuovi criteri per il conteggio dei casi di Covid-19 in Cina. A Pechino è arrivata la richiesta formale dell'Oms di informazioni più dettagliate sui casi diagnosticati clinicamente - senza la conferma dei test di laboratorio - nella provincia di Hubei. In particolare, si legge nell'ultimo report sulla diffusione dell'epidemia, l'Oms chiede di sapere in quale fase dell'epidemia si sono verificati questi contagi e se i casi sospetti sono stati riclassificati come casi diagnosticati clinicamente. Si tratta di 13.332 casi non sottoposti ai test di laboratorio nell'Hubei, che la Cina ha notificato per la prima volta nei report solo qualche giorno fa. L'Oms ha comunque deciso di non riportarli nell'ultimo bollettino sulla diffusione del nuovo coronavirus, dove vengono conteggiati 46.550 casi confermati in Cina, di cui 1.820 nuovi, e 1.368 decessi.

USA "DELUSI" - La Casa Bianca accusa la Cina di non cooperare con il resto del mondo nella condivisione delle informazioni del coronavirus. "Siamo delusi per non essere stati coinvolti e siamo delusi per la mancanza di trasparenza da parte dei cinesi", ha dichiarato il direttore del Consiglio economico nazionale Larry Kudlow. Le sue parole si riferiscono alla mancata informazione del cambio di metodo per la classificazione dei casi da cui deriva un conteggio delle vittime diverso. Ad aggravare la situazione vi sono "statistiche duplicate" che hanno portato Pechino ad aggiungere, e anche rimuovere, casi in un conteggio a cui le autorità sanitarie di altri Paesi non riescono più a stare dietro.

TASK FORCE - In Italia le quarantene in corso "procedono regolarmente". Ne dà notizia la task-force Covid-19 del ministero della Salute, che si è riunita questa mattina alla presenza del ministro, Roberto Speranza. Nel corso dell'incontro "sono state valutate le procedure sanitarie e l'andamento della quarantena per gli italiani rimpatriati da Wuhan e posti in isolamento alla 'città militare' della Cecchignola e all'Ospedale militare del Celio - rileva la nota - e i dettagli sanitari e le procedure di isolamento e quarantena del 17enne italiano che rientrerà da Wuhan nelle prossime ore con l'aereo partito questa mattina". Sono state, inoltre, valutate le risultanze del vertice richiesto dall'Italia con i ministri della Salute Ue e degli incontri bilaterali avuti ieri dal ministro Speranza. I referenti scientifici presenti al vertice dell'Organizzazione mondiale della sanità hanno relazionato la task-force sull'incontro di Ginevra.

SBARCANO IN CAMBOGIA I PRIMI PASSEGGERI DELLA WESTERDAM - Intanto i primi passeggeri della Westerdam, la nave da crociera respinta da diverse nazioni asiatiche, sono finalmente sbarcati nel porto cambogiano di Sihanoukville. Lo ha annunciato con un tweet l'ambasciata Usa a Phnom Penh, dopo che 20 persone che si trovavano a bordo della nave sono risultate non positive al coronavirus.

Riproduzione riservata
© Copyright Adnkronos
Tag
Vedi anche
ora in
Prima pagina
articoli
in Evidenza