cerca CERCA
Domenica 22 Maggio 2022
Aggiornato: 13:44
Temi caldi

Visco difende le banche: "Atlante aiuta, esagerate preoccupazioni mercati"

05 maggio 2016 | 13.23
LETTURA: 3 minuti

alternate text
- FOTOGRAMMA

La Bce non sta spingendo per una rapida dismissione delle sofferenze delle banche italiane; le preoccupazioni dei mercati sono esagerate; soprattutto, il Fondo Atlante può contribuire a sbloccare il mercato dei crediti deteriorati in Italia. Il Governatore di Bankitalia Ignazio Visco, parlando a Firenze, difende a 360 gradi le banche italiane.

Preoccupazioni mercati. "Ci sono buone ragioni per sostenere che siano esagerate le preoccupazioni dei mercati sulla qualità degli asset delle banche italiane".

Fondo Atlante. "Anche se le risorse finora disponibili sono limitate, la costituzione del fondo Atlante può aiutare a sbloccare il mercato delle sofferenze, contribuendo così - fin dal suo inizio - alla soluzione del problema Npl".

Pressioni Bce. La percezione, diffusa nel mercato e anche sulla stampa, che la Bce spinga per una rapida cessione degli npl "è sbagliata" e il presidente dell'Eurotower Mario Draghi "l'ha chiarito pubblicamente".

Bail-in. "Uno strumento, come il bail-in, concepito per ridurre l'impatto di una crisi non deve creare le premesse per causarne un'altra: se questo è il caso, il progetto o la sua attuazione devono essere ripensati: dobbiamo trovare il giusto equilibrio".

Aiuti Stato. "Credo che sia necessario tenere in maggiore considerazione le caratteristiche che contraddistinguono le politiche destinate ad attivare meccanismi di mercato da aiuti di Stato che falsano la concorrenza".

Regole e mercato. "Regole chiare, applicate in modo imparziale, sono essenziali, ma lo è anche la capacità di prendere decisioni tempestive alla luce delle circostanze". Nel caso delle banche, aggiunge Visco, "ciò richiede la possibilità di ricorrere" alla garanzia pubblica "in presenza di rischi e rischi di contagio sistemici".

Riproduzione riservata
© Copyright Adnkronos
Tag
Vedi anche
ora in
Prima pagina
articoli
in Evidenza