cerca CERCA
Domenica 22 Maggio 2022
Aggiornato: 16:43
Temi caldi

'La Zanzara'

Vissani e la polemica sulle minorenni, Sgarbi: "Ha detto una cosa ovvia, ragazzine seduttive" /Audio

08 marzo 2016 | 10.25
LETTURA: 2 minuti


 

"Vissani ha detto una cosa ovvia" ma "lo hanno trattato come se fosse un mostro". Vittorio Sgarbi, ai microfoni de 'La Zanzara' su Radio24, prende le difese dello chef finito nella bufera per aver detto durante la trasmissione 'Tagadà', su La7, mentre si parlava di prostituzione minorile, che "le giovani ragazze fanno le stupide con gli uomini"."Ha detto una cosa ovvia, persino banale", sottolinea il critico d'arte. "La frase di Vissani era perfetta". "Non riguarda la prostituzione forzata, ma quella spontanea certamente sì", ha continuato. "Ho trovato più ingenuità in 30enni e 40enni che non in ragazze di 16 o 17 anni, che oggi, con gli stimoli che hanno, possono essere straordinariamente seduttive e anche consapevolmente seduttive. Per cui ho trovata onesta la frase di Vissani".

Riproduzione riservata
© Copyright Adnkronos
Tag
Vedi anche
ora in
Prima pagina
articoli
in Evidenza