cerca CERCA
Mercoledì 19 Gennaio 2022
Aggiornato: 15:25
Temi caldi

Vitalizi, Salvini: "No a taglio segnale disgustoso e vergognoso"

26 giugno 2020 | 09.00
LETTURA: 1 minuti

"Abbiamo votato contro, ma non siamo stati sufficienti"

alternate text

"Noi abbiamo votato contro, ma non siamo stati sufficienti". Così Matteo Salvini, sul 'ripristino' dei vitalizi. "Faremo tutto il possibile, in questo momento, ci sono famiglie che non hanno visto la cassa integrazione, è un segnale disgustoso e vergognoso, ma non di tutta la politica". "Spero - conclude - si trovi il modo per tornare indietro, noi siamo contro i vitalizi e per il taglio dei parlamentari".

Salvini ha poi annunciato che "il 4 luglio la Lega raccoglierà le firme non solo pace fiscale e cancellazione della sanatoria dei clandestini, ma anche per abolire una volta per tutte i vecchi vitalizi ancora in vigore. Siamo orgogliosi di aver votato contro i privilegi anche in Commissione, unici ad averlo fatto. Quelle del Pd sono lacrime di coccodrillo: solo un anno fa voleva aumentare gli stipendi dei parlamentari con tanto di proposta formale del suo tesoriere Zanda”, dice il leader della Lega.

Riproduzione riservata
© Copyright Adnkronos
Tag
Vedi anche
ora in
Prima pagina
articoli
in Evidenza