cerca CERCA
Sabato 04 Febbraio 2023
Aggiornato: 10:15
Temi caldi

Viterbo: schiaffi e calci ad alunno disabile, sospesa assistente scolastica

03 aprile 2014 | 08.30
LETTURA: 2 minuti

Minacce, schiaffi, calci e insulti da un'assistente scolastica a un ragazzino disabile di 12 anni. E' successo in una scuola di Viterbo, dove ieri mattina gli agenti della squadra mobile di Viterbo, guidati da Fabio Zampaglione, hanno dato esecuzione al provvedimento di sospensione dall'esercizio dalle pubbliche funzioni di servizio nei confronti di una dipendente cinquantenne di una cooperativa che si occupa del sostegno di persone portatrici di handicap.

Il provvedimento, emesso dal gip presso il Tribunale di Viterbo, scaturisce dalle indagini del personale della sezione specializzata della Squadra Mobile, avviate dopo la segnalazione della madre di un ragazzo gravemente disabile di 12 anni che frequenta una scuola del capoluogo, relativa a presunti maltrattamenti cui sarebbe stato sottoposto il figlio durante le lezioni. In particolare la donna riferiva che il minore aveva confidato a lei e ai medici che lo hanno in cura fatti che l'avevano insospettita sul metodo educativo adottato dall'assistente. (segue)

Riproduzione riservata
© Copyright Adnkronos
Tag
Vedi anche
ora in
Prima pagina
articoli
in Evidenza