cerca CERCA
Giovedì 23 Settembre 2021
Aggiornato: 08:16
Temi caldi

Viviana Parisi, "impossibile che nessuno in zona abbia visto o sentito niente"

26 agosto 2020 | 10.53
LETTURA: 2 minuti

Ad affermarlo l’avvocato Claudio Mondello, cugino e legale del padre di Gioele, che ieri sera ha partecipato al sopralluogo nelle zone in cui sono stati trovati i corpi

alternate text
(Foto Adnkronos)

- "Il miasma oggi è ancora presente nell’aria. Mi chiedo come sia possibile come nessuno, non solo di coloro che si sono adoperati per le ricerche, ma anche degli abitanti del luogo, non abbia percepito questo cattivo odore. Eppure è una zona con una certa densità abitativa". Lo ha detto l’avvocato Claudio Mondello, cugino e legale di Daniele Mondello, padre di Gioele che ieri sera ha partecipato al sopralluogo nelle zone in cui sono stati trovati i corpi di Viviana Parisi e del figlio Gioele di 4 anni. "Per esempio - dice - anche il cadavere di Viviana era a 15/20 metri da una proprietà recintata".

"E’ impossibile che nessuno abbia visto, anzi sentito, niente", aggiunge. Poi ricorda che il corpo del Bambino "è stato verosimilmente trascinato" nel luogo dove poi è stato ritrovato. "Non sappiamo la posizione originaria" su dove il piccolo è morto. Parlando poi della ipotesi di omicidio-suicidio, il legale spiega: "La presunzione di innocenza nel nostro ordinamento deve valere per tutti- dice - non è che un individuo muore e gli affibbiano un omicidio. Se ci sono elementi va bene , altrimenti no. E non so se ci saranno mai questi elementi e io ne dubito"

"Quando ci hanno detto ‘facciamo uso dei droni’ abbiamo immaginato che le utilizzassero in tempo reale e non dopo due settimane, per apprezzare un evento già compiuto", ha poi sottolineato il legale che ha "ringraziato la Procura di Patti che ha concesso ai volontari la possibilità di andare sui luoghi. Ed è stato grazie a questa attività, voluta dalla famiglia Mondello, che si è consentito il ritrovamento delle spoglie di Gioele".

.

Riproduzione riservata
© Copyright Adnkronos
Tag
Vedi anche
ora in
Prima pagina
articoli
in Evidenza