cerca CERCA
Venerdì 24 Settembre 2021
Aggiornato: 13:03
Temi caldi

Lonely Planet

Voglia di vacanze? Ecco le 10 mete europee da non perdere

02 giugno 2017 | 07.25
LETTURA: 5 minuti

alternate text

Capitali della cultura, posti esotici o isole incontaminate: non sapete ancora dove trascorrere le vacanze estive? Allora seguite i consigli di 'Lonely Planet', la bibbia delle guide di viaggio che anche quest'anno ha stilato la classifica delle 10 migliori destinazioni da visitare in Europa. Città e regioni ricche di storia e cultura facilmente raggiungibili che offrono paesaggi mozzafiato e soggiorni low cost. Da Pafo, Capitale Europea della Cultura 2017, a Alentejo, regione portoghese dal fascino magnetico, sono tante le mete alternative ideali per tutti i gusti e per tutte le tasche da non perdere nel 2017. Vediamo quindi, di seguito, quali sono le 10 destinazioni europee in cui trascorrere le vacanze estive.

1) Zagabria (Croazia) - Il podio delle migliori destinazioni europee quest'anno è stato guadagnato da Zagabria, la capitale cosmopolita e alla moda della Croazia. Il mix di architettura, street art, piazze che traboccano di caffè e l'aeroporto aperto all'inizio del 2017 rendono la città una delle mete più affascinanti, economiche e facili da raggiungere;

2) Gotland (Svezia) - Si tratta di una parte della Svezia speciale che raccoglie i luoghi più assolati e la maggiore densità di siti storici del paese. Quest’isola del Baltico vanta scenari mozzafiato, pascoli, foreste piene di mistero, villaggi di pescatori sospesi nel tempo e spiagge sabbiose indimenticabili; un'atmosfera esuberante che quest’anno sarà accentuata, in giugno, dal NatWest Gotland Island Games.

3) Galizia (Spagna) - Questo angolo nord-occidentale della Spagna è un cocktail paesaggistico, gastronomico e culturale unico. Oltre 1000 km di costa serpreggiano tra insenature, scogliere a strapiombo, graziosi villaggi di pescatori e centinaia di spiagge. Il 2017 - si legge su 'Lonely Planet' - è un anno perfetto per apprezzare vini e cibo locali, perché Cambados porterà il titolo di Città Europea del Vino.

4) Montenegro settentrionale - I cacciatori di avventure possono fare rafting nel canyon più profondo d'Europa a Tara, o pedalare nello scenario lunare dell'anello di Durmitor. Chi ama il buon cibo deve visitare le cittadine di montagna, dove si può gustare l'ottimo slow food locale. Chi ha il pallino della storia, non deve perdere i sorprendenti monasteri abbarbicati alla roccia a Ostrog o annidati nelle vallate mozzafiato di Morača.

5) Leeds (Regno Unito) - Oggi Leeds si propone come luogo di pellegrinaggio per gli appassionati di birra artigianale, gallerie d'arte e vita notturna. Il centro storico vittoriano e il quartiere dei mulini si sono arricchiti di boutique piene di stile, coffee house innovative e ristoranti. Da non perdere la riapertura della principale galleria d'arte della città e il 50° anniversario del Leeds Carnival, il più longevo carnevale in stile caraibico d'Europa.

6) Alentejo (Portogallo) - Castelli arroccati sulle scogliere, tratti di costa selvaggia e un ricco paniere di delizie culinarie: la regione portoghese dell'Alentejo ha fascino magnetico. Questo vasto territorio ospita alcuni siti tutelati dall'Unesco, megaliti preistorici e molte meraviglie nascoste. I nuovi investimenti turistici non hanno intaccato la bellezza senza tempo della regione, i suoi vigneti ondulati, i borghi medievali e la cucina tradizionale, tra le migliori del Portogallo.

7) Germania settentrionale - Un territorio perfetto per chi cerca un contatto ravvicinato con la natura e i suoi elementi. Questa è una terra dai cieli vasti, con una costa incontaminata orlata da spiagge scintillanti e, in mare aperto, da piccole isole. All’interno vi aspettano le città di Lubecca e Brema, piene di personalità e dal ricco passato medievale. Da qui si raggiungono velocemente in treno la Wittenberg di Lutero e Eisenach.

8) Moldavia - Questo paese racchiude cantine ben custodite e monasteri abbarbicati sulle alture, ed è davvero l'ultima frontiera d'Europa: poco visitato, sospeso nel tempo e sempre capace di stupire. Tra le attrazioni le cantine in stile gotico di Mileștii Mici, che accolgono la più grande collezione di vini del mondo, il sacro complesso di Orheiul Vechi, circondato da pareti di roccia scoscesa, e i monasteri che sorgono isolati lungo il fiume Dnestr come quelli di Saharna e di Tipova.

9) Pafo (Cipro) - Già capitale di Cipro al tempo dei Romani, Pafo vanta oggi un titolo di grande rilievo, quello di Capitale Europea della Cultura per il 2017. L'isola di Afrodite ha conosciuto così tante dominazioni che la storia ha letteralmente sedimentato monumenti sulle sue coste assolate: catacombe, templi, castelli, terme medievali, mosaici romani; i siti Unesco di Kato Pafos e le Tombe dei Re sanno far rivivere i fasti dei secoli passati.

10) Le Havre (Francia) - Uno dei luoghi migliori in cui trovarsi questa estate è la città normanna di Le Havre, che celebrerà il cinquecentesimo anniversario con una fête lunga cinque mesi piena di arte e musica. Al di là della ricorrenza, la città merita di essere visitata anche per la sua affascinante architettura moderna ed è anche una base perfetta per esplorare il resto della Normandia, dalle spiagge del D-Day alle suggestive scogliere di Étretat.

Riproduzione riservata
© Copyright Adnkronos
Tag
Vedi anche
ora in
Prima pagina
articoli
in Evidenza