cerca CERCA
Lunedì 04 Luglio 2022
Aggiornato: 18:20
Temi caldi

'Voleva un selfie con suor Cristina'. Belga arrestato per stalking

13 giugno 2015 | 21.49
LETTURA: 2 minuti

Espulso il 42enne che avrebbe perseguitato il talento di 'The Voice'

alternate text
Nella foto suor Cristina

Ha ripetutamente contattato su Facebook il talento lanciato da ''The Voice'' suor Cristina, ha tentato di incontrarla la vigilia di Natale davanti al convento a Milano e ha tentato di nuovo di scattare con lei un selfie cinque giorni fa a Milano, ma è stato arrestato per stalking e sarà espulso dal territorio nazionale. Si tratta di un 42enne di nazionalità belga che nutriva per la religiosa-artista una grande passione, probabilmente eccessiva.

In passato, infatti, suor Cristina l'aveva anche denunciato alla Polizia postale per questi contatti su Facebook. Quindi, l'8 giugno, era arrivato dal Belgio e l'aspettava di nuovo davanti al convento per vederla e salutarla e, magari, scattarsi una foto ma è stato riconosciuto dalle consorelle, segnalato alle forze dell'ordine e arrestato.

Dopo le formalità di rito, è stato trasferito al Cie di Bari ed è stato sentito da un giudice. Nel centro di Palese, dove è stato assistito dall'avvocato Loredana Liso, gli è stato notificato il decreto di allontanamento dall'Italia.

Riproduzione riservata
© Copyright Adnkronos
Tag
Vedi anche
ora in
Prima pagina
articoli
in Evidenza