cerca CERCA
Sabato 04 Dicembre 2021
Aggiornato: 18:27
Temi caldi

Genitori?

"Volevamo educarlo", costringono figlio 16enne a bere whisky e lui muore

18 settembre 2015 | 12.37
LETTURA: 2 minuti

alternate text
(Xinhua)

Volevano dargli una lezione, fargli capire quali sono i pericoli del bere troppo e lo hanno ucciso. E' l'incredibile vicenda accaduta a un 16enne di Urie nel Wyoming, rimasto vittima degli strani metodi educativi dei suoi genitori. La madre Paulette e il patrigno Joseph, il padre biologico è alcolizzato, riporta il Ny Daily News, hanno pensato di farlo bere whisky ininterrottamente per 2 ore. Il ragazzo, 16 anni appena, è finito in coma etilico e poi è morto. "Volevamo fargli provare quanto si sta male con una bella sbronza, non pensavamo di poterlo uccidere" si sono giustificati di fronte agli agenti accorsi sul posto insieme all'ambulanza. Il medico ha potuto solo constatare il decesso del ragazzo. Ora i genitori rischiano 20 anni di carcere.

Riproduzione riservata
© Copyright Adnkronos
Tag
Vedi anche
ora in
Prima pagina
articoli
in Evidenza